Keystone
SVIZZERA
28.11.2018 - 11:530
Aggiornamento 18:01

Nuvole grigie all'orizzonte per l'economia svizzera?

Ne sono convinti gli analisti che vedono un rallentamento della crescita, la stagnazione riguarderà probabilmente anche Stati Uniti e Eurozona

ZURIGO - Nuvole grigie all'orizzonte per l'economia svizzera: gli analisti finanziari, per il quinto mese consecutivo, si mostrano pessimisti in merito allo sviluppo congiunturale nei prossimi sei mesi e si attendono un rallentamento della crescita. Lo indica in una nota odierna Credit Suisse, presentando il relativo indice calcolato in collaborazione con la CFA Society Switzerland.

L'indice CS/CFA ha proseguito la sua tendenza verso il basso, scendendo in novembre a -42,3 punti. Nel mese di ottobre il valore si era attestato a -39,1. Si tratta del livello più basso mai raggiunto dopo l'abolizione della soglia minima di cambio per l'euro nel 2015.

La maggioranza degli analisti intervistati si aspetta un rallentamento della crescita negli Stati Uniti, nell'eurozona e in Svizzera. Tuttavia, continuano a indicare che la situazione economica attuale è buona, anche se in minor misura rispetto ai mesi precedenti, precisa il comunicato.

A livello di valute regna la piena incertezza: un terzo degli esperti si attende che vi sarà un aumento del valore dell'euro nei confronti del franco, un altro terzo si aspetta esattamente il contrario mentre gli altri puntano sulla stabilità.

Sebbene il 58% degli analisti ritenga che nel 2018 il PIL aumenterà di oltre il 2%, solo il 13% prevede che vi sarà la stessa crescita nel 2019. Per la maggior parte degli intervistati l'anno prossimo si prospetta una progressione tra l'1 e il 2%.

Commenti
 
siska 1 sett fa su tio
Ah ah ah ah ah oggi se potessi mi rotolerei in un prato soffice (ops siamo a novembre!) e rotolandomi mi farei delle risate mega galattiche di quelle irrefrenabili se poi ci fosse qualcuno che si rotolasse ridendo con me sarebbe ancora più divertente...ma lo farei anche sola solo che di praticelli alla grütli non ce ne sono più ah ah ah ah ah ah
Thor61 1 sett fa su tio
"Nuvole grigie all'orizzonte per l'economia svizzera:" Certamente dopo la firma ai diktat dei pro UE e la NON indipendenza da certe norme, i danni che ne deriveranno, vedrete poi quando l'accordo quadro (Perchè gli attuali politici in CF lo firmeranno di sicuro) andrà a regime i danni arrecati alla Svizzera arriveranno allo zenith.
Tags
crescita
analisti
nuvole grigie
orizzonte
economia svizzera
rallentamento
economia
nuvole
rallentamento crescita
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 23:55:40 | 91.208.130.86