Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
2 min
Progressi elvetici per un futuro più rinnovabile
È quanto emerge da uno studio che ha coinvolto 100 aziende
SVIZZERA
1 ora
Iniziativa sulle multinazionali bocciata, ma...
I media svizzeri concordano: gli imprenditori non devono sottovalutare il risultato "stretto" e la volontà del popolo
SVIZZERA
1 ora
«A prova di quarta ondata»
I costi dell'epidemia pesano sulle casse malati. Ma gli assicurati non hanno da temere. Parola di Philomena Colatrella
SVIZZERA
2 ore
Scatta la sessione invernale
Il Nazionale dovrà occuparsi degli affitti commerciali. Politica sanitaria per gli Stati
SVIZZERA
3 ore
Berset vuole inasprire le misure anti-virus nelle località sciistiche
Continua il braccio di ferro tra Berna e gli operatori dei comprensori
BERNA
11 ore
Fallito l'assalto UDC-PLR, Berna resta saldamente rosso-verde
Il Municipio della capitale sarà composto ancora da due ecologisti, due socialisti e un PPD.
SVIZZERA / ITALIA
11 ore
Stazioni sciistiche: Sommaruga al telefono con Conte
La presidente della Confederazione e il premier italiano hanno avuto una conversazione a distanza.
BERNA
12 ore
Rieletto nonostante sia deceduto
Stéphane Rübner è morto pochi giorni fa, ma gli abitanti di Sonvilier lo hanno rieletto comunque
SVIZZERA
12 ore
Israele e Palestina, Cassis chiede di riprendere il dialogo
Il capo del DFAE è impegnato in una visita di cinque giorni in Medio Oriente.
SVIZZERA
14 ore
Da oltre sei anni non diciamo più sì a un'iniziativa
In 130 anni sono state solo 22 le iniziative popolari accettate, il 10% di quelle su cui si è andati a votare.
FOTO
BERNA
14 ore
Sindaco confermato, sfidante atterrato e arrestato
L'uscente Alec von Graffenried ha ottenuto 34'930 preferenze. Il suo unico rivale, Stefan Theiler, 2'413.
VALLESE
15 ore
Scivola per una cinquantina di metri, 51enne morta a Zermatt
L'escursionista argoviese si trovava sul sentiero "Hermetje-Furgg". Inutili i soccorsi.
BASILEA CITTÀ
15 ore
L'area rosso-verde perde la maggioranza in Governo
Il ballottaggio odierno ha estromesso i Verdi e il PLR dall'esecutivo renano.
SVIZZERA
21.08.2018 - 06:000
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Smartphone morti in 3-5 anni causa assenza di aggiornamenti

Questa la vita utile degli apparecchi calcolata da Comparis. I più "longevi" sono gli iPhone, forti anche sulla frequenza

ZURIGO - Oggi come oggi gli smartphone costano come i computer. L’iPhone X di Apple è disponibile per esempio a partire da 1077 franchi. Nonostante il prezzo, però, questi aggeggi invecchiano molto presto e la colpa è del software. Come dimostra un test di Comparis, infatti, già da 3-5 anni dopo l’acquisto gli aggiornamenti si interrompono. «Se spendo così tanti soldi voglio anche poter usare l’apparecchio il più a lungo possibile senza limitazioni», sottolinea Jean-Claude Frick, esperto di telecomunicazioni del portale di comparazione.

Huawei e Google forniscono aggiornamenti per i loro dispositivi per tre anni, con Google che ne rilascia uno al mese. Samsung, dal canto suo, si limita a confermare di pubblicare «aggiornamenti mensili o trimestrali per la maggior parte dei modelli di smartphone», ma si astiene dal comunicare per quanti anni tali aggiornamenti siano garantiti. Le migliori pratiche le ritroviamo da Apple. Gli iphonisti possono infatti fare un update del proprio smartphone con regolarità per cinque anni. Il sistema operativo più recente di Apple funziona così anche su un iPhone 6 del 2014.

La differenza fra i diversi produttori sta anche nella regolarità degli aggiornamenti. Mentre Apple ne rilascia di frequente, chi ha un apparecchio Android che non sia di Google deve aspettare a lungo. Samsung, per esempio, è capace di rendere disponibile l’ultima versione di Android anche sette mesi dopo la pubblicazione attraverso Google. Gli utenti di Huawei possono dover aspettare dai quattro ai sei mesi. «Oggi più che mai chi compra un telefonino nuovo dovrebbe controllare anche la frequenza degli aggiornamenti», raccomanda Frick.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Trasp 2 anni fa su tio
Quindi c'è la scelta, o un iphone da 1'000.- con aggiornamenti per 10 anni, o un android da 300.- con aggiornamenti per 3 anni. I conti tornano (E cmq uno smartphone non all'ultima versione android ha cmq ancora tutta funzionalità finchè funziona)
MIM 2 anni fa su tio
Iphone sta alla Ferrari, come android sta alle altre scuderie. Iphone fa tutto da se; le altre marche sono assemblati. C'è il pro e il contro in entrambi, ma io preferisco Iphone.
neuropoli 2 anni fa su tio
@MIM all'inizio lo snobbavo, ma dopo aver provato il mio primo 4s, non sono mai più tornato agli android.
ToMaTe_81 2 anni fa su tio
@MIM Poi guardi la classifica degli ultimi anni e in testa non c'è mai la Ferrari! ;-)
MIM 2 anni fa su tio
@MIM @tomate ahahahah hai ragione, ma la Ferrari è una, le altre sono tante. L'importante è che la scuderia sia sempre tra le prime 2 e non solo per qualche anno ;-)
miticogianni 2 anni fa su tio
Iphone hanno una durata di aggiornamenti maggiore, e sono anche piu supportati. Non per questo devono costare come un portatile...
neuropoli 2 anni fa su tio
@miticogianni ...e dopo anni subiscono meno rallentamenti software rispetto agli android.
MIM 2 anni fa su tio
@miticogianni @Mattiatr, e chi avrebbe detto queste cose, la concorrenza? Io ho Iphone 7plus, mai avuto un problema, gli aggiornamenti arrivano, la batteria è ok. Non capisco come si possa inventare certe cose. Piuttosto mia moglie ha un Samsung ed è oberata da spot pubblicitari ogni volta che lo accedi, e la batteria perde di mese in mese; stessa cosa un mio collega.
Mattiatr 2 anni fa su tio
@MIM Ammesso da Apple con una scusa banale. ''Per preservare la batteria'' un po' come se la tua macchina dimezzasse i cavalli automaticamente dopo un'anno per preservare il motore. Una domanda, se tu dopo un'anno ti ritrovi con una macchina che va la metà di quanto dovrebbe andare tu cosa faresti? Molta gente ha cambiato il dispositivo proprio per una lentezza maggiore percepita, ed effettivamente si è scoperto che i rallentamenti erano reali. Un sistema per favorire il proprio mercato e spingere le persone a ricomprare altri dispositivi.¶ Per quanto riguarda il telefono di tua moglie saranno dei virus se ti appaiono quando non usi delle applicazioni quindi ti consiglio di analizzare il telefono con un programma apposito. Invece per quanto riguarda l'esperienza utente io possiedo un iPhone 6 che usavo come telefono a tempo pieno, poi ho comprato un Samsung della stessa generazione e ho rivalutato pienamente Android. Funziona meglio e ha la memoria espandibile sono passato da due anni di memoria insufficiente e rinunce sulle applicazioni allo spazio infinito.¶ Ovviamente la qualità si definisce dalle necessità, a me basta la memoria. Sicuramente però la apple non fornisce il miglior prodotto, il suo pregio è di avere un software suo che rende i telefoni un po' più esclusivi, e casualmente alla gente piace il pensiero di essere esclusivi.
Mattiatr 2 anni fa su tio
@neuropoli Esattamente l'anno scorso è apparso sotto i nostri occhi lo scandalo Iphone che vedo abbiamo già dimenticato. Dopo un'anno di utilizzo gli aggiornamenti dimezzano la potenza e la velocità del dispositivo. La società per proteggersi dall'accusa di obsolescenza programmata ha inventato la scusa che questa misura serviva a preservare la batteria. Diciamo che tutti i telefoni sono uguali, tutti sembrano perfetti quando li prendi e tutti sembrano catorci quando escono quelli nuovi. L'unica differenza sta nella spesa iniziale.
Raffaele Balacco 2 anni fa su fb
Personalmente un telefono (Android) lo tengo anche 3-4 anni, ma penso che la maggior parte delle persone lo cambi tutti gli anni vista la tendenza di volere sempre l'ultimo (inutile) modello.
miba 2 anni fa su tio
Ma va..... Oltre a quello che ha già postato Frankeat esiste (per Android, Iphone non so com'è e non mi interessa) la variante del root del telefono, magari anche con una rom non ufficiale (attenzione però...). Oltre agli aggiornamenti si può mettere anche il turbo al telefono (aumentando p.es. la ricezione wifi, eliminando tutte quelle app stock che ci vengono imposte da google & produttori di telefoni ecc ecc). L'avevo fatto a suo tempo con un samsung s4 e lo farò eventualmente anche con l's6.
Thor61 2 anni fa su tio
@miba Molti non sanno nemmeno come usare al 20% le funzioni del proprio telefono, immaginarsi se fanno quello che dici. ;o))) P.S. Io sono uno di quelli del 20% ;o)))
Frankeat 2 anni fa su tio
Il problmea in Svizzera (non so nel resto del mondo) è che i vari operatori telefonici hanno solo iPhone, Samsung, Huawei, Nokia e forse ancora 1-2 marche. In realtà ci sono in circolazione altre dozzine di produttori , alcuni dei quali fanno degli ottimi telefoni che vengono aggiornati MOLTO più rapidamente e che costano anche sensibilmente meno delle marche più conosciute. Ad esempio Xiaomi.
Alessio Alcamo 2 anni fa su fb
Cavolata, gli iphone sono i primi a morire
Stefano Casalinuovo 2 anni fa su fb
Sono pro Android ma qui parla di aggiornamento software e iPhone supporta i vecchi modelli
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-30 09:58:08 | 91.208.130.87