Keystone
SVIZZERA
18.05.2018 - 17:020
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Glencore rischia un'inchiesta per corruzione in Gran Bretagna

Il caso verterebbe in particolare sulle relazioni del gruppo di Zugo con l'uomo d'affari israeliano Dan Gertler e i suoi contatti con i dirigenti della RDC

ZUGO - L'autorità anticorruzione britannica (Serious Fraud Office, SFO) starebbe per avviare un'inchiesta ufficiale sugli affari di Glencore in Repubblica democratica del Congo (RDC), secondo l'agenzia Bloomberg, che cita una "fonte informata".

L'inchiesta verterebbe in particolare sulle relazioni del gruppo di Zugo con l'uomo d'affari israeliano Dan Gertler e i suoi contatti con i dirigenti della RDC. Contattata da AWP, la portavoce di Glencore non ha voluto commentare la notizia.

L'autorità dovrà determinare chi è competente per l'indagine visto che la sede di Glencore è in Svizzera, ma il titolo è quotato alla Borsa di Londra. Secondo Bloomberg, la decisione spetta al comitato della SFO.

Il portavoce del governo del Congo Lambert Mende ha dichiarato: "siamo pronti ad incassare i colpi e a rispondere". Gertler è legato al presidente Joseph Kabila e il suo nome è già apparso in inchieste anticorruzione contro Och-Ziff Capital Management realizzate dalle autorità britanniche e americane. Gli USA gli hanno inflitto una sanzione nel dicembre scorso.
 
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 11:55:10 | 91.208.130.87