Keystone
SVIZZERA
04.04.2018 - 11:050
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Jungfraubahn: utili da record nel 2017

Il risultato, per la società che gestisce le ferrovie della Jungfrau e diversi impianti di risalita, è in crescita del in crescita del 34,4%

INTERLAKEN - Risultati record per Jungfraubahn nel 2017: il gruppo bernese che gestisce le ferrovie della Jungfrau e diversi impianti di risalita nella regione ha realizzato un utile netto di 41,6 milioni di franchi, in crescita del 34,4%. Quello operativo EBIT è salito del 46% a 53,0% milioni.

Il risultato, si legge in una nota, è dovuto alla forte frequentazione della clientela asiatica. Il fatturato, pubblicato in febbraio, aveva pure fatto segnare cifre da primato (+14,1% a 143,8 milioni). La società prevede di versare un dividendo di 2,40 franchi per azione (+30 centesimi).

Da notare che nell'anno in rassegna sono state 1,04 milioni le persone che sono salite sullo Jungfraujoch. È la seconda volta, dopo il 2015, che la soglia del milione di viaggiatori è stata superata.

Per i primi tre mesi del 2018 la società ha comunicato un calo della clientela del 6,3%, dovuto anche alle intemperie che hanno costretto a tenere chiusi gli impianti per una dozzina di giorni in gennaio.

Nella nota Jungfraubahn ha anche fatto il punto sull'ambizioso progetto V-Bahn da 320 milioni di franchi. In febbraio è caduta l'ultima opposizione e la società si attende di ricevere il permesso di costruzione da parte dell'Ufficio federale dei trasporti entro fine maggio.

Se la tabella di marcia sarà rispettata, a fine 2019 sarà inaugurata la nuova cabinovia tra Grindelwald Grund e Männlichen, che sostituirà l'attuale vetusto impianto, e un anno più tardi una nuova funivia di tipo 3S che dalla stessa base di partenza condurrà alla stazione Eigergletscher (Ghiacciaio dell'Eiger) della ferrovia della Jungfrau.

Nella zona di partenza dei due nuovi impianti di risalita sarà creata una nuova stazione ferroviaria (sulla linea Interlaken-Grindelwald). Grazie ad essa, e alla nuova funivia per l'Eigergletscher, sarà possibile, da Berna, raggiungere lo Jungfraujoch in due ore e mezza, 50 minuti in meno rispetto ad oggi.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-07 07:31:22 | 91.208.130.86