Keystone
SVIZZERA
25.02.2018 - 11:120
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Pfister non teme la concorrenza austriaca

«L'arrivo di XXXLutz non ci preoccupa», afferma il CEO Rudolf Obrecht

SUHR - Il mobilificio Pfister non teme l'arrivo in Svizzera della catena austriaca a basso prezzo XXXLutz. L'impresa argoviese registra vendite in ribasso, ma fa segnare comunque utili.

«L'arrivo di XXXLutz non ci preoccupa», afferma il presidente del consiglio d'amministrazione (cda) della Pfister Arco Holding AG Rudolf Obrecht in un'intervista rilasciata a "Matin Dimanche". Il gruppo austriaco si installerà a Rothrist (AG), dove Pfister possiede già un negozio. "Ci sarà una concentrazione di attività in un piccolo spazio. Per i clienti, sarà una buona occasione per confrontare le offerte", ha continuato.

A livello svizzero, il mercato dei mobili vale 4 miliardi di franchi, secondo Obrecht. L'anno scorso è però calato dell'1,7% e negli ultimi anni ha perso circa un miliardo, in particolare a causa del franco forte.

Secondo il presidente del cda, gli utili di Pfister sono comunque in progressione. L'impresa ha aperto il suo ventesimo negozio a Villeneuve (VD) nel 2011 e non esclude di espandere ulteriormente la rete di punti vendita in Svizzera.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 15:13:03 | 91.208.130.89