Keystone
SVIZZERA
20.12.2017 - 18:470
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Fogal sta per diventare 2.0

Un gruppo di investitori guidato dall'imprenditore svizzero Edouard Burrus ha rilevato il marchio di collant

GINEVRA - Un gruppo di investitori guidato dall'imprenditore svizzero Edouard Burrus ha rilevato il marchio di collant Fogal, che si trovava in procedura di fallimento, nell'ambito di una vendita all'asta. Una nuova società denominata Fogal 2.0 è in via di costituzione.

In una nota diffusa oggi il gruppo di investitori indica che il rilevamento s'iscrive nel quadro della sua strategia di salvataggio e di rilancio di marchi «iconici e unici» preservando il loro know-how. L'ammontare della transazione non è stato rivelato.

Il fabbricante zurighese di costumi da bagno Lahco, proprietario di Fogal, aveva avviato in ottobre la procedura di fallimento per le due aziende. Il rilancio, che comprende la ripresa di quattro dipendenti e del negozio di Zurigo-Stadelhofen, riguarda solo Fogal, ha precisato all'ats la responsabile del marketing della nuova società.

Il fallimento per insolvenza di Lahco/Fogal riguardava 35 dipendenti attivi per lo più nella produzione a Erlenbach (ZH). Le difficoltà finanziarie erano intervenute in seguito al decesso improvviso del loro principale azionista il tedesco Eberhard von Koerber (classe 1938), lo scorso 3 agosto.

L'ex membro di direzione della BMW, poi di ABB, aveva assunto la presidenza del gruppo zurighese lo scorso anno. In precedenza azionista di minoranza di Lahco/Fogal, aveva dovuto procedere ad un aumento di capitale per rilevare l'azienda.

Lahco aveva acquisito Fogal nel novembre 2015 da Gaydoul Group, società zurighese di proprietà della famiglia Gaydoul, erede dei negozi Denner, poi venduti a Migros. Gaydoul Group, che controlla anche il fabbricante di scarpe Navyboot, aveva ripreso Fogal nell'ottobre 2009.

Le origini del marchio Fogal risalgono al 1921 mentre quelle di Lahco al 1922. Quest'ultimo è stato fondato a Baden (AG) e ha iniziato a produrre costumi da bagno negli anni '30. Fogal ha invece aperto il suo primo negozio nella città sulla Limmat nel 1923, il suo fondatore Léon Fogal ottenne un grande successo commerciale con l'importazione delle prime calze in nylon nel 1939.

Fogal è nota anche al grande pubblico: essa ha prodotto, in collaborazione con Catherine Martin, calze per il remake della produzione cinematografica hollywoodiana del 2013 "Il grande Gatsby" con Leonardo DiCaprio e Carey Mulligan. Per questo film, nel 2014, Martin si era aggiudicata un Oscar per i migliori costumi, indicava qualche tempo fa il fabbricante sulla sua pagina internet.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-18 04:16:56 | 91.208.130.86