Keystone
SVIZZERA
21.07.2017 - 09:580
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Aumenta il fatturato di CPH Chemie + Papier Holding

Per l'insieme del 2017 i vertici si aspettano una crescita delle vendite

LUCERNA - Ricavi in aumento nel primo semestre per CPH Chemie + Papier Holding : il fabbricante lucernese di prodotti chimici, carta e imballaggi ha realizzato un fatturato di 232 milioni di franchi, il 5,5% in più dello stesso periodo del 2016, si legge in un comunicato odierno.

La società ha però visto il risultato operativo Ebit scendere da 6,0 a 1,1 milioni. Gli effetti delle misure intraprese per aumentare l'efficienza e per abbassare i costi sono per la gran parte stati annullati dall'aumento del prezzo delle materie prime.

Ciò nonostante l'azienda è riuscita a ridurre la perdita netta, passata da 2,6 a 2,2 milioni di franchi: un'evoluzione dovuta alla cessazione di oneri straordinari.

A livello delle divisioni, il comparto carta ha contribuito ai proventi con 128 milioni (+5,1%), gli imballaggi con 66 milioni (+4,7%) e il segmento chimico con 38 milioni (+8,7%).

Per l'insieme del 2017 i vertici si aspettano una crescita delle vendite. A livello operativo si punta a conti equilibrati, mentre il risultato netto, grazie a proventi straordinari, dovrebbe essere positivo.

Le novità odierne non hanno smosso il titolo in borsa, che nella prima ora di contrattazione era invariato a 50 franchi. Dall'inizio dell'anno la performance è del +24%.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 00:25:15 | 91.208.130.85