ZURIGO
27.10.2016 - 08:190
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:03

Trimestre in calo per ABB

Il gruppo zurighese ha realizzato un utile di 568 milioni di franchi, in calo del 2% su base annua

ZURIGO - Risultati in calo, nel terzo trimestre, per ABB: il gruppo elettrotecnico con sede a Zurigo ha realizzato nel periodo in rassegna un utile di 568 milioni di dollari, in calo del 2% su base annua, su un fatturato complessivo sceso del 3% a 8,25 miliardi di dollari.

A perimetro costante i ricavi sono tuttavia rimasti invariati. I nuovi ordinativi sono diminuiti a 7,53 miliardi di dollari, in flessione del 14% rispetto a 12 mesi prima, mentre il risultato operativo Ebita si è fissato a 1,05 miliardi di dollari (-3%).

Il Ceo di ABB Ulrich Spiessenhofer ha fatto sapere che il gruppo ha sofferto a causa delle incertezze economiche legate alla Brexit e alle elezioni presidenziali americane, che hanno avuto un impatto negativo sul volume delle commesse.

Per l'insieme dell'esercizio 2016 ABB rinuncia a formulare previsioni, evocando i recenti sviluppi macro-economici e geopolitici. L'economia americana, afferma il gruppo, dovrebbe comunque rafforzarsi e anche la crescita in Cina dovrebbe proseguire, seppur a ritmi più lenti.

Ad eccezione dell'utile netto la performance annunciata oggi risulta inferiore alle previsioni di awp: gli specialisti consultati dall'agenzia finanziaria avevano infatti pronosticato nuovi ordinativi per 8,36 miliardi di dollari, un fatturato pure di 8,36 miliardi e un Ebita di 1,096 miliardi.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-15 14:50:42 | 91.208.130.86