SVIZZERA
16.11.2015 - 10:260
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Julius Bär salirà all'80% di partecipazione in Kairos

La precedente quota nella società italiana di gestione patrimoniale era del 60,1%

ZURIGO - La banca privata zurighese Julius Bär aumenta ulteriormente la quota di partecipazione nella società italiana di gestione patrimoniale Kairos del 60,1% all'80%. Lo ha comunicato oggi lo stesso istituto, senza fornire dettagli finanziari. In un secondo tempo l'impresa milanese sarà introdotta in borsa.

Julius Bär, detentore del 19,9% di Kairos dal 2013, aveva annunciato i suoi progetti riguardanti la società di asset management la settimana scorsa in occasione del bilancio della sua attività di dieci mesi.

La transazione, che mira a rafforzare in modo durevole la posizione di Julius Bär e di Kairos in Italia e la cui conclusione è prevista nel 2016, deve ancora ottenere il via libera dalle autorità di sorveglianza della concorrenza.

Fondata nel 1999 Kairos dà lavoro a 150 persone e gestisce circa 8 miliardi di euro. Il presidente e amministratore delegato di Kairos, Paolo Basilico, continuerà a gestire le attività insieme agli altri partner e all'attuale management.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-19 00:19:53 | 91.208.130.85