Keystone (archivio)
BERNA
25.06.2021 - 15:440

I migranti dimostrano contro i centri di rimpatrio

Davanti alla Segreteria di Stato per la migrazione si sono riunite oggi un'ottantina di persone.

BERNA - Un'ottantina tra migranti e sostenitori hanno manifestato oggi a Wabern (BE), davanti alla sede della Segreteria di Stato per la migrazione (SEM), per esprimere il loro dissenso nei confronti dei centri di rimpatrio per richiedenti l'asilo istituiti dalla Confederazione.

All'origine delle proteste, secondo gli organizzatori della dimostrazione, vi è il fatto che dopo un incontro tenutosi lo scorso anno tra una delegazione di rifugiati e funzionari della SEM nulla è cambiato riguardo a queste vere e proprie "prigioni", ovvero i centri di rimpatrio per asilanti.

Quella dei centri di rimpatrio, ritenuti disumani dai migranti, è una questione nota. Un anno fa, circa 60 richiedenti asilo respinti avevano passato la notte nel centro autonomo della Reithalle di Berna per protestare contro queste strutture. Alle autorità competenti erano in seguito state inviate varie lettere e una petizione. Infine, lo scorso luglio, un rifugiato si era dato fuoco sulla Piazza Federale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-03 17:13:21 | 91.208.130.89