20min/Michael Scherrer (immagine illustrativa)
SAN GALLO
22.05.2021 - 15:340

Morto un carcerato siriano

È stato trovato nella cella appeso al letto a castello

SAN GALLO - Era in carcerazione preventiva da undici giorni per sospetta infrazione della legge sugli stupefacenti. E in cella si è tolto la vita. Si tratta di un siriano di 46enne che era finito in manette nel Canton San Gallo.

Ieri, 21 maggio, le guardie gli hanno portato il pranzo. Due ore dopo il carcerato non rispondeva più al citofono della cella: il 46enne è stato trovato appeso con un tappeto da preghiera al letto a castello, come fa sapere la polizia cantonale.

Il medico, che è stato chiamato d'urgenza, non ha potuto fare altro che constatarne la morte. Non risulta che il 46enne presentasse problemi di salute o psicologici.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 20:02:53 | 91.208.130.85