keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
1 ora
«Per sostenere l'economia più aperture domenicali dei negozi»
Da farsi a ridosso di Natale 2021, è la proposta di recuperare quelle "saltate" l'anno scorso di Carmen Walker Späh
GRIGIONI
2 ore
Fra hotel e scuole di sci, a St. Moritz previsti nuovi tamponi a tappeto
A partire da lunedì prossimo, l'obiettivo è essere sicuri che la variante britannica non si sia diffusa nel comune.
GLARONA
2 ore
Una frittura finita malissimo
Momenti di panico a Oberurnen dove una famiglia è stata costretta a rifugiarsi sul balcone dopo un incidente in cucina
SVIZZERA
3 ore
La pandemia pesa su AutoPostale che perde il 25% dei passeggeri
E circa 50 milioni di franchi nel solo 2020, i mesi più interessati dal calo sono quelli primaverili
VALLESE
3 ore
Tragedia fuori pista a Saxon, morto uno sciatore 23enne
Il ragazzo si trovava con un amico sui pendii questo venerdì ed è stato sorpreso dal crollo di un blocco nevoso
SCIAFFUSA
4 ore
All'asilo con la mascherina? L'obbligo è durato poco
Ma i docenti che rientrano in una categoria a rischio devono indossare protezioni ultrafiltranti del tipo FFP2
VALLESE
16 ore
Cede un cornicione di neve: morta una guida alpina
L'incidente si è verificato in Vallese. La vittima è un 56enne della regione
SVIZZERA
17 ore
Beny Steinmetz condannato a cinque anni di carcere
Il magnate è stato riconosciuto colpevole di corruzione di pubblici ufficiali stranieri in Guinea e falsità in documenti
SVIZZERA
17 ore
Il lockdown si fa sentire sui conti di Amag
Complessivamente sono state vendute 71'290 auto, oltre a 8315 altri veicoli
SVIZZERA
18 ore
Miliardario vaccinato: Hirslanden si scusa coi cittadini
Il CEO in una lettera: «Abbiamo sottovalutato il potere simbolico della somministrazione a un paziente facoltoso»
SVIZZERA
18 ore
Politecnici obbligati a lanciare una campagna contro le molestie
A Zurigo erano già stati presi provvedimenti in merito
SVIZZERA
18 ore
I piloti Edelweiss accettano le misure di risparmio
La filiale di Swiss potrà risparmiare fino al 20% sul monte stipendi per il personale della cabina di pilotaggio
SVIZZERA
18 ore
Test per gli asintomatici? Li pagherà la Confederazione
Il Consiglio federale propone che i cantoni effettuino test preventivi nelle cerchie di persone a rischio
SVIZZERA
19 ore
Le nuove varianti sono sempre più diffuse in Svizzera
Oggi le autorità sanitarie federali sono a conoscenza di 674 casi (ieri erano 582)
SVIZZERA
20 ore
Il 4% delle reclute è positivo al coronavirus
Tutti i giovani che negli scorsi giorni sono entrati in servizio sono stati sottoposti al test
SVIZZERA
20 ore
La task force Covid-19 cambia pelle
Ci sono state una dozzina di dimissioni da quando l'organo è stato istituito nel marzo 2020
SVIZZERA
20 ore
Telelavoro, il piede del virus sul pedale di una rivoluzione già in corso
Vantaggi, svantaggi, stress, produttività. La pandemia ha accelerato i cambiamenti nel mondo del lavoro
SVIZZERA
20 ore
Un altro caso di aviaria sul lago di Costanza
Le autorità ordinano ulteriori misure per proteggere il pollame
VALLESE
21 ore
Penuria di vaccini in Vallese
Il cantone romando non riceverà rifornimenti fino a inizio febbraio.
SVIZZERA
21 ore
«42 reazioni avverse al vaccino»
Il dato è stato comunicato da Swissmedic: in Svizzera per ora sono state vaccinate quasi 170'000 persone.
SVIZZERA
22 ore
Altro calo dei contagi in Svizzera
Nelle ultime 24 ore sono pure state ospedalizzate 92 persone.
FOTO
BERNA
22 ore
Cinquanta vitelli morti in un incendio
Il rogo è divampato la scorsa notte in una fattoria di Cortébert.
FOTO
GRIGIONI
23 ore
Uno schianto in mezzo alla bufera
Uno scontro frontale sul Passo del Bernina ha provocato il ferimento di una donna ieri sera.
SVIZZERA
1 gior
Bambini in affidamento: bisognerà ascoltare la loro opinione
In Svizzera sono circa 18mila i bambini con genitori affidatari. Che ora avranno diritto anche a"una persona di fiducia"
GINEVRA
1 gior
Investito da una moto, muore pedone di 83 anni
Il centauro è rimasto gravemente ferito ma la sua vita non è in pericolo
SVIZZERA
1 gior
Armi nucleari: trattato di proibizione in vigore senza la Svizzera
L'accordo vieta l'uso, lo sviluppo, la produzione, i test. Ma anche di assistere chiunque in queste attività
SVIZZERA
1 gior
Quel box di sterilizzazione dell'aria che provoca danni a occhi e pelle
Richiamati i prodotti della Yves Swiss. Il problema si presenta solo sui vecchi modelli
BASILEA CITTÀ
1 gior
Protesta contro le banche, prosciolti gli attivisti di UBS
A luglio 2019 occuparono l'ingresso della banca. Ma il mese scorso UBS ha ritirato le denunce penali
SVIZZERA
1 gior
Quasi 170'000 svizzeri sono già stati vaccinati
Ticino esempio virtuoso: siamo sopra la media nazionale con 2,92 vaccinati ogni 100 abitanti (10'275 persone in totale)
SVITTO
1 gior
Investito da un'auto, gravissime ferite per un e-biker
Rischia di morire il 32enne vittima dell'incidente avvenuto ieri sea a Lachen.
SVIZZERA
1 gior
Profondo rosso per AutoPostale
La pandemia di coronavirus ha provocato un buco di 50 milioni di franchi nell'esercizio 2020.
SVIZZERA
1 gior
Covid e mercato immobiliare, il rischio bolla si sgonfia
Nell'ultimo trimestre del 2020 l'indice RERI si è fissato a 3,5 punti
SVIZZERA
1 gior
Sepp Blatter è in coma artificiale dopo un intervento al cuore
L'ex presidente della FIFA ha passato 4 settimane in un reparto di cure intense.
FRIBURGO
1 gior
Il minicircuito del piccolo astro del motocross deve essere raso al suolo
Il padre di Ryan Oppliger è infuriato. La pista allestita in casa non piace alle autorità.
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera teme le donne col burqa
Il 63% dei cittadini intende accettare l'iniziativa che chiede il divieto di dissimulazione del volto
SVIZZERA
1 gior
«In una crisi, i ricchi non valgono di più»
Immunizzato nonostante non soddisfacesse i criteri: fa discutere il caso del miliardario Johann Rupert
VAUD
1 gior
Focolaio in un albergo vodese
È stato scoperto in una struttura di Villars-Gryon: tredici dipendenti sono risultati positivi al coronavirus
TURGOVIA
1 gior
Johann Rupert già vaccinato, nonostante l'età
Il presidente di Richmond è stato immunizzato nonostante non soddisfacesse i criteri dell'UFSP.
SVIZZERA
1 gior
Scuola reclute azzoppata dall'obbligo di telelavoro
I problemi riscontrati questa settimana sarebbero dovuti al sovraccarico del sistema informatico gestito da Ruag.
SVIZZERA
1 gior
FFP2, chirurgiche, in tessuto: quale scegliere?
Come indossare correttamente la mascherina? E per quanto tempo? Qual è la più efficace?
SVIZZERA
1 gior
Da domani i dati cantonali sul numero di vaccinati
Dovevano già essere disponibili da qualche giorno, ma ci sono stati alcuni problemi tecnici
ZURIGO
1 gior
A Zurigo mascherine obbligatorie dalla quarta elementare
Nelle scuole secondarie, il numero di allievi presenti in aula sarà inoltre dimezzato.
SVIZZERA
1 gior
Le conseguenze della seconda ondata: depressione raddoppiata
La Task Force Covid-19 parla di sintomi depressivi gravi nel 18% degli intervistati e cerca soluzioni
SVIZZERA
1 gior
Dieci giorni di quarantena sono troppi: ecco le tre proposte
Le misure sono in consultazione presso i Cantoni fino a venerdì
SVIZZERA
1 gior
Chi esporta è un po' più ottimista, ora
Le piccole e medie imprese orientate verso l'estero guardano con moderata fiducia a questo primo semestre
SVIZZERA
1 gior
In Svizzera i nuovi casi sono 2'205, i decessi 47
Nelle ultime 24 ore 28'094 persone si sono sottoposte al tampone: il 7,8% è risultato positivo al Covid-19.
BERNA
1 gior
La donna dei tatuaggi ha un nome
È stato identificato il cadavere ripescato domenica pomeriggio dalle acque del lago di Thun.
BERNA
1 gior
TCS: 5'500 interventi per neve, gelate e forte vento
Tutto questo nell'arco di soli quattro giorni.
SAN GALLO
1 gior
Aldi: nel 2020 creati più impieghi dell'anno prima
La società gestisce una rete di 219 punti vendita, 13 delle quali in Ticino e 7 nei Grigioni.
BERNA
13.01.2021 - 16:230

«Le vite umane non possono essere pesate in denaro»

Sinistra soddisfatta delle nuove misure del Consiglio federale.

I socialisti hanno inoltre accolto favorevolmente la maggior protezione sul lavoro per le persone particolarmente a rischio.

BERNA - «Il Consiglio federale finalmente si assume responsabilità». È questa la prima reazione del Partito socialista, che si dice soddisfatto dalle severe misure annunciate oggi dall'Esecutivo. Secondo il PS, si tratta di un passo necessario per ridurre i contagi, mentre per i Verdi il governo ha finalmente riconosciuto la gravità della situazione.

Si rischia la morte di altre migliaia di persone e di mettere a rischio la sopravvivenza economica di centinaia di migliaia di persone, ha indicato il portavoce del PS, Nicolas Haesler, all'agenzia Keystone-ATS, aggiungendo che «le vite umane non possono essere pesate in denaro». I socialisti hanno inoltre accolto favorevolmente la maggior protezione sul lavoro per le persone particolarmente a rischio.

Secondo Haesler ora è «imperativo» che i settori economicamente colpiti ricevano un adeguato risarcimento. Gli aiuti annunciati oggi non vanno abbastanza lontano ed è necessario che tale denaro arrivi presto ai diretti interessati. Il PS ha chiamato in causa anche i Cantoni, che devono a loro volte procedere a un'accelerazione nei versamenti.

Verdi soddisfatti dal cambio di rotta - I Verdi, dal canto loro, si dicono soddisfatti di questo «cambio di rotta» da parte del Consiglio federale. Per il presidente del partito, Balthasar Glättli, la precedente «via di mezzo» intrapresa dalla Confederazione era un vicolo cieco. «Ciò è dimostrato dalle cifre sui contagi persistentemente elevate, dai numerosi decessi e dall'imminente esplosione di infezioni dovute alle mutazioni del virus», ha detto il consigliere nazionale zurighese a Keystone-ATS.

Secondo gli ecologisti, le severe misure imposte oggi devono essere mantenute fino a quando la situazione epidemiologica non si attenuerà in modo permanente. Ciò, ha spiegato Glättli, rende ancora più importante fornire un sostegno generoso, non burocratico e rapido alle PMI e agli indipendenti colpiti. I Verdi hanno inoltre invitato le autorità ad elargire maggiori aiuti, poiché è chiaro sin da oggi che le attuali misure economiche non sono sufficienti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 sett fa su tio
Mandate le fatture delle Onoranze Funebri alla sede del P$ del Monte Ceneri se le vittime, quelle orizzontali per sempre, non possono essere "pesate" con il denaro;-((
Romy Ribi 1 sett fa su fb
Allora cara "sinistra" , fatti un giro sui mezzi pubblici e nei centri commerciali senza controlli...e vedi l'incoerenza di certe chiusure!
Luca 68 1 sett fa su tio
vulpus, sono pienamente d'accordo, ieri il Cf dopo due ore di CS anno solo peggiorato, e parmelen si è fatto sfuggire che le scuole restano aperte perché costa troppo chiudere. una vergogna, cantieri, fabbriche non sono nemmeno stati presi in considerazione, è vergognoso in paese ricco come la Svizzera, l'unica cosa sensata sarebbe chiudere tutto come a marzo e tirare fuori i soldi per tutti, ma con queste mezze misure tanto vale lasciare tutto aperto.
vulpus 1 sett fa su tio
Toni drammatici su, stampa ,TV ,radio. Ma di drammatico c'è solo la chiusura degli esercizi pubblici ancora per 5 settimane, oltre a palestre e musei. Per il resto praticamente nulla è cambiato. La salute della popolazione non è considerata, ma unicamente i cordoni della borsa da tenere tirati. La gente continua a girare come prima, le scuole che in Ticino movimentano qualcosa come ca 60000 persone quotidianamente, non sono toccate, nonostante i sanitari abbiano riscontrato una maggiore infezione dei giovani con la variante arrivata. Non parliamo dei mezzi pubblici e delle stazioni, dove distanze non esistono e mascherine poche. È ovvio poi che le infezioni si manifestano in famiglia. I negozi che dovranno ora rimanere chiusi, non sono certo quelli che creano grande movimento di persone. E non dimentichiamo i ca 70000 che varcano quotidianamente la frontiera, in provenienza da zone dove il contagio si stà espandendo in modo esponenziale. Qualcuno (politicanti nostrani) si fanno illusioni che i contagi diminuiscono: ma i motivi sono 2. Il primo la conseguenza delle vacanze nataklzie, e il secondo ora chi ha i sintomi non va più a fare i tamponi per paura della quarantena, se non è grave. Poi , ridicolo il tracciamento, che non funziona: gente che deve stare in quarantena e poi te li ritrovi in giro a fare spesa. Oppure membri di una famiglia che hanno avuto contatti con infetti: alcuni vengono informati di stare a casa, e altri neppure contattati. Verso la fine del mese si passerà direttamente a una terza fase , come del resto tutte le nazioni attorno a noi, e lì il disastro è annunciato.
chris76 1 sett fa su tio
@vulpus Trovo nel tuo commento delle contraddizioni piuttosto eclatanti: se dici che si fanno il tampone solo quelli con sintomi gravi dovremmo avere un tasso di positività altissimo, ciò che NON è il caso! Inoltre con la chiusura di bar, ristoranti e (alcuni) negozi, il numero di frontalieri che varca i nostri confini è notevolmente calato. In merito ai mezzi pubblici si può (e si deve) sicuramente discutere circa un loro potenziamento, ma io che li prendo ogni giorno per andare al lavoro vedo che TUTTI indossano le mascherine. I grandi centri commerciali, che sono quelli che creano grandi assembramenti rimarranno chiusi. Sei stato alla Manor? All'IKEA a Grancia? O magari al FoxTown? Dimmi che li non ci sono assembramenti... Altro che le piste da sci... Detto questo io ribadisco il mio pensiero da semplice cittadino: bisognava proteggere le persone a rischio (la metà dei decessi avviene in casa anziani!!!) e per il resto limitare il minimo le libertà personali. In Italia sono in regime di restrizione permanente da mesi e mesi e a che punto sono? In Austria sono al terzo Lockdown: risultati? La fattura economica, culturale, sociale e psichica per le scelte prese la pagheranno ancora i nostri nipoti!
Tato50 1 sett fa su tio
@chris76 Hai fatto degli esempi che se veri dovrebbero essere sanzionati. Nel bellinzonese tutti i supermercati sono vigilati da personale di agenzie di sicurezza. Altri contingentano la presenza interna con tanto di semaforo. Parlo di quelli che frequento io ma sicuramente ci sarà anche la "pecora nera".
chris76 1 sett fa su tio
@Tato50 Il problema dei centri commerciali è che la limitazione è in entrata ai singoli negozi e non al centro stesso. Ne consegue che che nei corridoi ci sono colonne lunghissime per entrare in certi singoli negozi. L'esempio della Manor invece è riferito al fatto che fanno entrare avventori in base alla metratura totale del negozio ma se poi ci si ritrova tutti nei reparti "più gettonati"... Per il negozio al dettaglio in città il problema non si pone (qualcuno ha mai visto la coda per entrare al negozio di scarpe in centro a Bellinzona?).
Tato50 1 sett fa su tio
@chris76 Chiaramente se all'interno del centro commerciale ci sono altri negozi il problema è diverso e trovare una soluzione non è facile. C'è uno che entra per acquistare il latte e una decina per vestiti o scarpe creando problemi di sovraffollamento. Qui è chi gestisce il negozio che deve assumersi la responsabilità limitando le entrare. Il problema si riduce se nello stesso stabile c'è un secondo negozio con i medesimi prodotti (più o meno), quindi quello che è in coda e vede che dall'altra parte non c'è nessuno, parte in quarta ;-))
Andrea Fenyö 1 sett fa su fb
Quando l’ideologia uccide..
Alessandra Dogsitter 1 sett fa su fb
Ma soddisfatta di cosa che non è cambiato nulla
Paolo Suppa 1 sett fa su fb
Questa è una dittatura a tutti gli effetti ! Mi spiego meglio massoneria mondiale! Dove ci comandano a bacchetta
Arben Krasniqi 1 sett fa su fb
Ma se il virus e così letale? Perché non chiudere tutto e mandare esecito a dare da mangiare a tutto popolacione per 2 settimane e tutto risolto ,il problema è fare indebitare la gente perché se muoiono non gli frega a nessuno
Omar Pedrini 1 sett fa su fb
Qualcuno ha già pensato al dopo? Perché se molti non saranno in grado di ripartire mi chiedo dove lo stato andrà a prendere i soldi? Tutti che parlano del presente ma non ho ancora sentito nessuno elaborare strategie per il dopo.
Nesh online 1 sett fa su fb
In Svizzera proprio.. Se ammazzi uno ti danno 5 anni se fai una frode fiscale o qualche cosa del genere 10 anni
Naty RD 1 sett fa su fb
Rachele Porcelli 1 sett fa su fb
Giusto... si suicidano gli alberi di solito infatti
tartux 1 sett fa su tio
A e ai redattori Tio, come mai nell'articolo cui l'udic e altri partiti sparano a 0 sulle misure (https://www.tio.ch/svizzera/attualita/1486195/partito-federale-ppd-plr-udc-vaccinazioni-danno) Non si può commentare? e come mai il Ps e i verdi Non vengono minimamente citati?
tartux 1 sett fa su tio
Scusate, ma si va sempre a criticare la sinistra sopra e sotto: La sinistra vuole far aprire le case allo stato se non si fa é perché la destra non vuole, se non si ha chiuso prima era in nome dell'economia non solo si ha ucciso gente ignorando la task force e mettendo misure completamente inadeguate ma l'economia non mi si può dire che vada bene in questi ultimi mesi. Il consiglio federale é a maggiornaza di destra Plr e L'UDC che é li che predica tanto ma che ha i due ministri all'economia e finanze e non fanno usciere un becco di un quattrino con la BNS che ha 1'000'000'000'000 di franchi di riserve.
Paolo Ferrario 1 sett fa su fb
Con le scuole aperte nulla cambia
Rachele Porcelli 1 sett fa su fb
Paolo Ferrario le scuole sono state chiuse 2 settimane e i num non sono scesi...forse il problema non è li?
Tatiana Sperandio 1 sett fa su fb
Paolo Ferrario non ne sono più così convinta... le mie figlie fanno il liceo, in due classi diverse. Ci sono stati pochi contagi da loro, ma soprattutto, con le regole in vigore, il virus non è circolato!! Quindi... mi sembra che il problema non sia a scuola
Stefania Pellini 1 sett fa su fb
Tatiana Sperandio il problema non è la scuola, ma il prima e il dopo... e poi beate le tue figlie direi, da me ci sono state settimane in cui c’erano 8 allievi su 22-23... direi che il virus circola... ma sono d’accordo non in aula. Ma appena esci dal sedime scolastico è anarchia...tutti seduti in massa a fare pranzo o a fumare le sigarette... è dura per loro lo so, ma questo non giova ne la salute ne l’apprendimento
Tatiana Sperandio 1 sett fa su fb
Stefania Pellini probabilmente sarò diventata fatalista.... so che io, le ragazze e Ste facciamo tutto quello che é nelle nostre possibilità e che se il virus arrivasse a casa, non avremmo nulla da recriminarci . So anche che alla scuola delle gemelle, la maggior parte degli studenti é molto responsabile ed i professori attenti e severi in merito alla situazione. Probabilmente si chiama fortuna? Non so più cosa pensare 🤔 Comunque sia, non vedo l’ora che tutto finisca e poter ritornare ad una vita un po’ più serena!!! (E ritrovarsi a fare qualche aperitivo 😂). Dai Stefy, ne usciremo!!! 😘
Stefania Pellini 1 sett fa su fb
Tatiana Sperandio ne sono sicura! A presto😘
Ines Schmidt 1 sett fa su fb
... ma purtroppo la nostra societa‘ e‘ basata sul denaro... se non hai un guadagno/entrate non puoi comprarti da mangiare, pagare affitto, cassa malati, trasporto, vestiti... quindi...?
Diego De Bernardi 1 sett fa su fb
Solo una sinistra bacata può dirsi soddisfatta.
Margherita Quadrini 1 sett fa su fb
Mica vera sta cosa. Hanno aspettato il bilancio 2020 della BNS. Quindi hanno pesato, eccome
Marusca Busacca-Buletti 1 sett fa su fb
Vergognoso!!! Non servira' a nulla!!! Ribadisco non c'e' coerenza!!!
Marta 1 sett fa su tio
...ma rimangono le scuole e i mezzi pubblici che andrebbero rivisti meglio! e speriamo che vengano aiutati economicamente tutti quelli costretti a chiudere!
Mariarosa Volpin 1 sett fa su fb
L'importante che qualcuno aiuti queste persone ma non solo in parole
Nicola Zanni 1 sett fa su fb
Con questo speriamo che vadano sotto al 20% i rossoverdi
Luciano Leo 1 sett fa su fb
spero che scompaiano proprio
Emanuele Ganser 1 sett fa su fb
La sinistra deve solo tapparsi la bocca che ne ultimi 30 anni ha fatto solo danni.
Mattia Malaspina 1 sett fa su fb
Emanuele Ganser la destra che ha fattodi buono??
Emanuele Ganser 1 sett fa su fb
Mattia Malaspina intendi oltre a difendere i confini, l’economia locale, la sovranità nazionale e la capacità di autodeterminazione della nazione, la salvaguardia delle libertà fondamentali e il benessere del ceto medio? Ti ricordo che è grazie alla destra se non siamo nell’UE, è sempre grazie alla destra se abbiamo il franco svizzero, è grazie alla destra se non abbiamo ancora sottoscritto l’accordo quadro con l’UE (che ci renderebbe di fatto una colonia europea con la ripresa automatica della legislazione europea), è grazie alla destra se avremo la possibilità di votare sulla legge sul CO2 che andrebbe ad incrementare i costi dei carburanti.. devo continuare? 😊
Gianluca C Segreto 1 sett fa su fb
Emanuele Ganser se guardiamo questo ultimo 2020...la sinistra dovrebbe solo vergognarsi e il ps più che mai...
Mattia Malaspina 1 sett fa su fb
Emanuele Ganser tutte cose che possone essere buone peró: difendere i confini...da chi? C’è qualcuno che ci attacca? Sostenere l’economia locale e magari mi scrivi con un IPhone o un mac o comunque un computer, magari comprato in un negozio online? Come invito sempre le persone di destra, se dovete fare le cose...fatele bene!!! Acquistate solo in svizzera e mangiate cibo svizzero, sostenete la tv svizzera senza guardare quella italiana, non seguite i vostri beniamini dello sport a meno che non siano al 100% svizzeri. Potrei andare avanti anche io, come puoi farlo anche tu. Commento volutamente provocatorio
Mauro Giovanoli 1 sett fa su fb
Gianluca C Segreto 👍🏻
Pedraita Maurizio 1 sett fa su fb
Siamo al grottesco
Tonino Sole 1 sett fa su fb
e brava alla Sinistra perché uno che va a sciare va gratis ma per favore non facciamo i ridicoli
Ivana Kohlbrenner 1 sett fa su fb
Tonino Sole italia Francia Germania e tutto il resto sono chiusi x info
Tonino Sole 1 sett fa su fb
Ivana Kohlbrenner ma mi sembra giusto che chiudono tutto non solo bar ristoranti,e alla fine centri commerciali aperti e un controsenso per me
Antonella Corciulo 1 sett fa su fb
Ivana Kohlbrenner Italia non e ancora chiusa. Avrebbero dovuto farlo tutti gli stati prima, e non avere due pesi e due misure come sta succedendo in Svizzera.
Luca 68 1 sett fa su tio
ancora una volta solo mezze misure, chiudere i negozi ( neanche tutti ) e lasciare scuole, cantieri, fabbriche, impianti di sci ecc aperti, è una vergogna, ore di conferenze per creare ulteriori problemi e incertezze, così si logora la gente con misure che non servono. meglio chiudere tutto per un mese, aiutare finanziariamente tutti e in fretta. tra qualche settimana magari si inventeranno qualche altra novità. sono deluso e arrabbiato. il CF continua a fare finta di agire, ridicoli
Volpino. 1 sett fa su tio
Beh, l'importante è che il CF si mostra unito nelle sue decisioni, poco importa se destra, centro o sinistra.
Bianca Pusterla 1 sett fa su fb
Eccerto Berset è loro collega
Marco Pelizza 1 sett fa su fb
Apprezzo lo sforzo della confederazione nel voler contenere il contagio. Tuttavia dobbiamo essere sicuri che le misure colpiscano gli obiettivi giusti. Altrimenti si entra in quel circolo vizioso del malato a cui si dà la medicina sbagliata, e vedendo che non guarisce, si pensa che la dose non sia sufficiente e si continua ad aumentarla, fino a che il paziente muore. Non sappiamo ancora moltissimo di questo virus, però qualche studio indica che i contagi nei ristoranti e negli esercizi commerciali in genere sono scarsi. Sono invece a rischio tutte quelle situazioni di convivialità in cui la gente si bacia e si abbraccia. Oppure situazioni di vicinanza estrema come i mezzi di trasporto pubblico affollati. Purtroppo queste sono situazioni su cui le misure agiscono poco e attengono più alla responsabilità personale.
Rachele Porcelli 1 sett fa su fb
Marco Pelizza i mezzi pubblici x cui uno paga sono responsabilità personale?? Ah non di chi non aumenta il numero di risparmiare?
Anna Francesca Pischedda Todt 1 sett fa su fb
Bravi!
chris76 1 sett fa su tio
"Si rischia la morte di altre migliaia di persone e di mettere a rischio la sopravvivenza economica di centinaia di migliaia di persone". Uccidendo negozi ed imprese, creando disoccupazione, aumentando i casi in disoccupazione, AI, assistenza, ecc., e diminuendo il gettito fiscale invece non si mette a rischio la sopravvivenza economica di centinaia di migliaia di persone? Queste chiusure e le conseguenze sociali, economiche e psichiche le pagheremo per moooolti anni. Va bene la solidarietà per chi lavora tanto (sanitari), ma ben venga la solidarietà per chi è costretto dal governo a NON lavorare!
Galium 1 sett fa su tio
@chris76 È giusto. Sbagliato è invece cercare di contrapporre sempre salute ed economia come avviene in molti commenti
Antonella Corciulo 1 sett fa su fb
Stanno mettendo in ginocchio attivita’ e famiglie poi lasciano aperte piste da sci scuole e impongono regole nel mio privato🤡🤡🤡🤡🤡
Cesare Ballerina 1 sett fa su fb
Antonella Corciulo ma basta prendersela con le piste da sci, anche quelle sono attività che mandano avanti famiglie, inoltre è ancora una delle poche cose che si può fare nel tempo libero! Dovremmo premere per riaprire tutto, non chiudere ulteriormente!
Antonella Corciulo 1 sett fa su fb
Cesare Ballerina i ristoranti e bar non mandano avanti le famiglie? Se poi lei da assistenza a tutti quanti sono felice. Perche’ poi dietro a loro c’e ben altro altre attivita’ ferme non crede? Non si devono adottare due pesi e due misure.. Bisogna chiudere tutto per riaprire tutto come dice lei ma cosi non e .. purtroppo.
Cesare Ballerina 1 sett fa su fb
Antonella Corciulo ma certo che lo sono, infatti fosse per me dovrebbero riaprire se ha letto bene !
Antonella Corciulo 1 sett fa su fb
Cesare Ballerina giocano davvero sulla gente sulle attivita’ tanto loro lo stipendio lo prendono ogni fine mese. Le chiedo scusa se le ho risposto in modo sgarbato.
Ivana Kohlbrenner 1 sett fa su fb
Cesare Ballerina e fatta all aria aperta comunque
Marco Bozzotti 1 sett fa su fb
Ecco... Sinistra e socialisti! Non serve aggiungere altro...
Bianca Pusterla 1 sett fa su fb
Marco Bozzotti concordo
Michele Petruccelli 1 sett fa su fb
Marco Bozzotti tu sei assessionato dalla sinistra decidono in 7 ciao
Ivana Kohlbrenner 1 sett fa su fb
Marco Bozzotti Germania Francia italia e il resto tutto chiuso x info..
Andrea Voumard 1 sett fa su fb
certo non possono essere pesate in denaro é vero. Ma é anche vero che le fatture non si pagano da sole$
Cesare Ballerina 1 sett fa su fb
Peccato che senza denaro non si mangia... ah già ma sono sinistri e socialisti, nel loro mondo di favole pensano ancora che quel modello funzioni...
Filippo Jauch 1 sett fa su fb
Cesare Ballerina parafrasando un altro detto... Tutti socialisti, coi soldi degli altri!
Gianluca Rugo 1 sett fa su fb
Cesare Ballerina si vede come sta funzionando bene il modello neoliberista 😅
Sabrina Antonuccio 1 sett fa su fb
No le vite umane non possono essere pesate in denaro, ma se non lavori non hai denaro, non hai casa, non hai mangiare e non puoi nemmeno curarti ....
Paolo Longoni 1 sett fa su fb
Sabrina Antonuccio non so lei dove vive, ma qui fortunatamente abbiamo l’assistenza sociale, che nel caso, pagherebbe affitto, le fatture mediche e la relativa quota di cassa malati... e in più, quasi 900fr per vitto e fatture extra.
Pedraita Maurizio 1 sett fa su fb
Bella prospettiva🙄
Ivana Kohlbrenner 1 sett fa su fb
Pedraita Maurizio meglio della cassa da morto
Daniele Scano 1 sett fa su fb
Paolo Longoni scusi dove pensa che vengano presi i soldi? I soldi dello Stato derivano da tasse e imposte o da debito pubblico (che sono i soldi dei nostri figli che dovranno ripagarlo)
Paolo Longoni 1 sett fa su fb
Yolanda Iuliano considerando che una casa di proprietà in Svizzera, poco poco, sono 300.000 frs... beh. Non metto parola perché io una cifra simile, manco nei sogni riuscirei ad immaginarla. (essendo in assistenza da un po’, ahimè). Non dica bugie! Art. 5-1: Hanno diritto ai provvedimenti e alle prestazioni della presente legge le persone con domicilio o dimora assistenziale nel Cantone. https://www3.ti.ch/CAN/RLeggi/public/index.php/raccolta-leggi/legge/num/728
Emi E Vane D'Iorio 1 sett fa su fb
Paolo Longoni danno max 1500 fr di affitto indipendentemente se si è in 4 o in 10 in famiglia, provi lei a vivere con 4 figli tra cui due che studiano dopo le medie e 900 fr al mese! Non credo sia così facile
Manuela Belli 1 sett fa su fb
Paolo Longoni lei è molto fortunato, anche io in assistenza via le fatture e l’affitto mi rimangono si è no 200.- fr per tutto il mese con un figlio adolescente a carico
Manuela Cerutti Schindler 1 sett fa su fb
Sabrina Antonuccio eh ma pretendi che la sinistra capisca...?
Giorgia Zwieback 1 sett fa su fb
Paolo Longoni 😂😂😂😂😂😂
Nadia Marusca Morandi-Sargenti 1 sett fa su fb
Pedraita Maurizio mi hai rubato la parola !!
Pedraita Maurizio 1 sett fa su fb
Ivana Kohlbrenner li ci arriviamo tutti, è obbligatorio😎
Josi Garcia 1 sett fa su fb
Cuanti bugiardi ci sono al mondo
Daniele Porta 1 sett fa su fb
Paolo Longoni prima di prendere qualche Franco dall’assistenza devo vendere l’appartamento, come la mettiamo? Poi dopo ?
Sandra Rezzonico 1 sett fa su fb
Sabrina Antonuccio per fortuna qui i soldi arriveranno, gli aiuti ci sono. Capisco la difficile situazione ma ricordiamoci che siamo in una pandemia ancora e a livello mondiale i problemi sono ancora peggiori. Cerchiamo di vedere un pochino la luce in fondo al tunnel pf...
Fabrizio Delcò 1 sett fa su fb
Daniele Scano “Il capitalismo provvede a una imperfetta ripartizione della ricchezza. Il socialismo a una perfetta distribuzione della povertà“ W. Churchill
Zahra Rusconi 1 sett fa su fb
Paolo Longoni Per il momento ,non si sá ancora per quanto tempo.
Ines Schmidt 1 sett fa su fb
Sabrina Antonuccio ... brava! Non puoi nemmeno farti curare perche la cassa malati COSTA!!!!😓... e se non la paghi... non ti pagano le cure mediche...
Yolanda Iuliano 1 sett fa su fb
Paolo Longoni non è una bugia,conosco gente che a dovuto vendere la casa,perché quelli della asistenzia li hanno detto che aveva una proprietà e poteva venderla e andare in affito.
Yolanda Iuliano 1 sett fa su fb
Daniele Porta secondo lui no,ma io so di gente che a dovuto farlo.
Yolanda Iuliano 1 sett fa su fb
Sandra Rezzonico quando una famiglia deve de pensare in dare di mangiare hai figli ho di pagare affitto,casa malattia,Serafe tasse.... non è che vede un minimo di luce.
Serena Giedemann 1 sett fa su fb
Pedraita Maurizio sembra che far capo all'assistenza sociale sia un must 😱.
Daniele Porta 1 sett fa su fb
Yolanda Iuliano a me lo hanno detto quando ho divorziato, prima di essere aiutato, dovevo vendere tutto , allora si avrei avuto tutti gli aiuti possibili. Probabilmente certe persone parlano senza sapere bene le cose come funzionano. “COSA” che non auguro a nessuno. 😞
Yolanda Iuliano 1 sett fa su fb
Daniele Porta caspita,mi spiace. Ma pur tropo sucede 😔 e non ho capito mai perché. Perché fare pagare un affitto. Bho
Rachele Porcelli 1 sett fa su fb
Paolo Longoni non a tutti piace essere mantenuti
Rachele Porcelli 1 sett fa su fb
Yolanda Iuliano infatti è cosi..
Daniele Porta 1 sett fa su fb
Yolanda Iuliano cose che capitano, ma non dovrebbero succedere, dopo 6 anni quasi di problemi mi sto riprendendo la mia vita 😌😌☺️☺️
Yolanda Iuliano 1 sett fa su fb
Daniele Porta bene.
Paolo Longoni 1 sett fa su fb
Yolanda Iuliano ma se non sapete nemmeno leggere cosa parlare? La bugia riguarda il permesso B, la storia di vendere la casa è spiegata più sopra in quel commento... Mamma mia che livello di interlocutori...
Yolanda Iuliano 1 sett fa su fb
Paolo Longoni scusa,ma quello del permesso B e vero,non puoi andare in assistenza con il permesso B,già ti fanno firmare un documento che se chiedi aiuto sociali,Te li possono togliere.
Virginia Vivì 1 sett fa su fb
Qualcuno avvisi il caro Paolo che l'assistenza viene versata grazie alle tasse dei contribuenti ... Non è che hanno scovato una fonte magica da dove attingere !
Paolo Longoni 1 sett fa su fb
Virginia Vivì avete ragione, mi arrendo. A febbraio usciremo in strada e vedremo i cadaveri. Economia ferma come l’ultima volta, fallimenti a gogò... nessuno che paga le tasse e gente in assistenza morta di stenti. https://www.tio.ch/ticino/attualita/1486050/imprese-numero-aumento-pandemia-fallimento-tasso-minimi?fbclid=IwAR0GuTJLcvMHLq5-0eMlxDNEIp57-3mXWkTAo85rv3arYeZPft0gIK-IrYw Ho già ordinato la cassa.
Virginia Vivì 1 sett fa su fb
No niente, non c'arriva !

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 12:05:01 | 91.208.130.85