Immobili
Veicoli
Altri 4'312 casi, 209 ricoveri e 141 decessi

SVIZZERAAltri 4'312 casi, 209 ricoveri e 141 decessi

27.11.20 - 11:55
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 27'266 test, con un tasso di positività del 15,8%.
Tipress
SVIZZERA
27.11.20 - 11:55
Altri 4'312 casi, 209 ricoveri e 141 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 27'266 test, con un tasso di positività del 15,8%.
Attualmente a livello nazionale si contano 32'896 persone in isolamento poiché risultate positive al virus.

BERNA - Sembra essersi è stabilizzata la diffusione del coronavirus nel nostro Paese. E i dati odierni - riferiti nel consueto bollettino diramato dall'Ufficio federale della sanità (Ufsp) - confermano questo trend - partito ormai due settimane fa - tendente al basso del numero dei contagi. Nelle ultime 24 ore sono infatti stati contabilizzati 4'312 nuovi casi. Cifra, questa, in linea con quelle degli scorsi giorni in cui non si sono mai superati le 5'000 infezioni.

141 vittime - Rimane per contro relativamente alto il numero di ospedalizzazioni (209) e di decessi (141). Sebbene anche la curva del numero dei ricoverati (media settimanale) sembra abbia subito una leggera flessione (vedi grafico). Il tasso di positività dei tamponi è pure - come il numero delle infezioni - in leggero calo e oggi si è attestato al 15.8% contro il 20% di media negli scorsi 14 giorni. I test effettuati sono stati 27'266.

Tio.ch / 20 minuti

Quasi 60'000 casi in due settimane - Osservando i dati delle ultime due settimane i contagi sono stati quasi 60'000 (media 4'300 al giorno), le ospedalizzazioni 1'865 (133 ogni 24 ore) e i decessi 1'023 (73 al giorno).

Anche giovanissimi in ospedale - La maggior parte dei ricoveri nell'arco temporale tra il 9 e il 22 novembre concerne persone sopra gli 80 anni (799). Ma non sono solo gli anziani a finire in ospedale. Dal grafico riportato dall'Ufsp risultano anche un centinaio di ospedalizzati nella fascia d'età che va dai 40 ai 49 anni e una cinquantina tra i 30 e i 39. La statistica mostra che anche per alcuni giovanissimi si è reso necessario un ricovero ospedaliero: sette tra i 10 e i 19 anni e 23 tra gli 0 e i 9.

Screenshot Ufsp

I dati da inizio crisi - Dall'inizio dell'epidemia ad aver contratto il virus sono 318'290 persone. I ricoveri sono stati 12'793 e i decessi 4'250. I test svolti per rilevare il SARS-CoV-2 sono 2'679'348, di cui l'15.75% è risultato positivo. L'incidenza della malattia ha raggiunto i 147,99 casi ogni 100'000 abitanti.

Isolamento e quarantene - Le persone in isolamento sono 32'896: altre 38'305 entrate in contatto con loro sono in quarantena, una situazione nel quale si trovano anche 299 individui rientrati in Svizzera da un Paese considerato a rischio.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA