Lettore 20 minuten
Chicchi di grandine a Hinteregg (ZH)
+6
BERNA
28.07.2020 - 19:170
Aggiornamento : 29.07.2020 - 06:49

Caldo, grandine e temporali si abbattono sulla Svizzera

Non solo temperature bollenti, ma anche disagi.

Le prime precipitazioni hanno fatto capolino a Nord delle Alpi, ma presto raggiungeranno anche le località a sud

BERNA - Meteo News avverte: i temporali sono in arrivo. Soprattutto in serata. Dopo un lunedì all'insegna del caldo e un martedì che non è stato da meno, in serata sono attese precipitazioni anche importanti. Soprattutto per Alpi e zone più a sud.

Solo le valli meridionali del Ticino settentrionale, dell'Engadina e dei Grigioni sembrerebbero dover essere escluse. D'altra parte un'allerta (per il caldo) di livello 3 è stata diramata da oggi fino a sabato per tutto la Svizzera italiana.

Primi disagi - Questo mentre il maltempo inizia a farsi sentire più a Nord. Nel pomeriggio, un fulmine ha provocato un incendio a Diegten, nel canton Basilea Campagna. «Ho sentito un forte boato e pochi minuti dopo le sirene dei pompieri e della polizia», racconta un testimone a 20 Minuten.

La polizia conferma l'accaduto spiegando che non vi sono state fiamme, ma la casa si è riempita di fumo dopo essere stata colpita dal fulmine. Fortunatamente nessuno ha riportato ferite.

Allerta temporali - Intanto è stata diramata un'allerta di livello 3 anche per i possibili temporali in arrivo. E nei cantoni di Zurigo e Argovia le prime precipitazioni si sono già fatte sentire. A Wittnau, in Argovia, un lettore è riuscito a catturare un fulmine con la sua fotocamera (vedi fotogallery). Da Regensdorf (ZH) arrivano foto di un cielo pronto a scatenarsi. Da Wetzikon giungono invece foto di grandine grossa come palline da golf.

E rischio incendi - Sempre in Argovia è stata diffusa anche un'allerta di livello 4 per il rischio di incendi. Il pericolo è elevato a causa delle alte temperature e delle scarse precipitazioni. Per questa ragione vige il divieto di accendere fuochi nei boschi o ai suoi margini. I fuochi d'artificio sono ammessi solo a una distanza minima di 200 metri dalle zone boschive.

Questo divieto non si applica ai barbecue controllati in aree residenziali, come giardini e terrazze, a condizione che non si trovino vicino al bosco.

La polizia regala l'acqua - A causa delle temperature elevate, la polizia di Coira sta distribuendo acqua gratis durante i controlli del traffico e nei parcheggi. L'intenzione è anche quella di attirare l'attenzione sul pericolo per l'uomo e gli animali a causa del caldo elevato. Vuole anche sensibilizzare la popolazione sul fatto che bambini piccoli e cani non devono essere lasciati nelle auto parcheggiate.

Lettore 20 minuten
Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-05 07:48:06 | 91.208.130.85