BREAKING NEWS
Coronavirus: in Ticino altri 10 decessi. Ma l'aumento dei casi è più contenuto
keystone.ch
NEUCHÂTEL
20.02.2020 - 09:470

Il bimbo di 10 anni esce dalla quarantena

È finito l'incubo coronavirus per una famiglia neocastellana

NEUCHÂTEL - È finito ieri sera a mezzanotte il periodo di quarantena del bambino di dieci anni di Neuchâtel, entrato in contatto in Francia con una persona contagiata dal coronavirus. Il ragazzino, rimasto sotto osservazione per 14 giorni, non ha presentato sintomi.

Il bambino è dovuto rimanere al suo domicilio e il suo stato di salute è stato verificato ogni giorno da un'infermiera. Inoltre, doveva indossare una maschera ogni volta che i genitori volevano entrare nella stanza. Ha collaborato strettamente con tutte le autorità di sanità pubblica e ora potrà ritornare a scuola, ha annunciato oggi il medico cantonale neocastellano Claude-François Robert.

Il ragazzino era stato in contatto lo scorso 5 febbraio con una persona malata nell'Alta Savoia, facendo un viaggio in bus di una trentina di minuti a meno di due metri da un suo coetaneo che è risultato positivo al coronavirus. I due erano a un corso di sci.

Il medico cantonale ha proceduto a verifiche presso le autorità francesi, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e il servizio di infettivologia dell'ente ospedaliero cantonale neocastellano (RHNe) prima di porre il bambino in quarantena per 14 giorni, il periodo indicato al fine di poter escludere la malattia.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 10:30:43 | 91.208.130.87