Keystone
+20
SVIZZERA / CANTONE
11.02.2020 - 08:000
Aggiornamento : 10:14

Sabine, la fase peggiore è passata. Ma permane il vento

Raffiche che hanno superato i 200 km/h sopra Andermatt. Su gran parte del Ticino allerta di livello 2 fino a mezzogiorno

BERNA - La tempesta Sabine (Ciara in francese) non ha ancora lasciato la Svizzera e ha imperversato sul Paese durante la notte. E sarà così ancora per tutta la mattinata. Le raffiche più intense sono state registrate sul Gütsch, sopra Andermatt, dove il vento ha raggiunto i 202 km/h. 193 km/h sono stati registrati sulla Jungfraujoch, nell’Oberland bernese, e sul Säntis sono stati toccati i 188 km/h. Nel Giura bernese è stato misurato un vento a 131 km/h.

In pianura la situazione nella notte è stata leggermente migliore rispetto a ieri. A Lucerna il vento ha raggiunto i 108 km/h, come pure a Zurigo. Sono invece stati quasi 106 i km/h registrati a Gersau (Svitto). A Lucerna la polizia cantonale è stata chiamata a intervenire per ben 23 volte. Attorno alle 22.10 un'automobile è uscita di strada a causa di un albero, abbattuto dal vento, presente sulla carreggiata a Sursee. Il conducente ne è uscito illeso. Diverse altre piante sono state sradicate dalle potenti raffiche di Sabine nel canton Glarona e Appenzello Esterno. La scorsa notte, attorno alle 3.00, la tempesta ha pure strappato i cavi di una linea elettrica a Ennetmoos (NW), provocando un incendio boschivo che ha interessato una superficie di circa 400 metri quadrati.

A Keystone-Ats il meteorologo Eugen Müller ha spiegato che il vento andrà a indebolirsi gradualmente nel corso della giornata odierna. Ma gli strascichi di Sabine, soprattutto il vento, potrebbero protrarsi ancora fino a domani.

Ancora problemi questa mattina per il traffico stradale e ferroviario. Treni fermi sulla vecchia linea del San Gottardo tra Airolo ed Erstfeld. Interruzione temporanea di corrente in alcuni comuni del canton San Gallo a causa della caduta di un abete sulla linea elettrica.

La situazione in Ticino - Anche in Ticino nella notte è arrivato il vento. MeteoSvizzera ha emanato un’allerta di livello 2 (pericolo moderato) valida fino a mezzogiorno su gran parte del Ticino. Sono previste raffiche in pianura tra i 60 e gli 80 km/h, con vento che soffia da nord a nordovest. Il pericolo è marcato (livello 3) in Alta Vallemaggia, Leventina, Blenio e Alto Moesano.

Il Tcs segnala che alle 5.50 la strada cantonale tra Somazzo e il Monte Generoso è stata chiusa in entrambe le direzioni a causa della caduta di alberi. Anche l’A2 è stata chiusa al traffico (di nuovo) durante la notte, poco prima delle 2, tra Airolo e Göschenen. Alberi sulla strada anche tra Curio e Bedigliora, in entrambe le direzioni, come pure via Suino a Monteggio. Un grosso abete è invece precipitato sulla strada in via Guasti a Magliaso. I pompieri di Caslano sono già sul posto per rimuoverlo.

keystone-sda.ch / STF (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 24 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 01:40:59 | 91.208.130.85