Lettore 20 Minutes
Il luogo dove nel 2016 avvenne l'incidente.
VAUD
10.02.2020 - 14:480

Ubriaco alla guida uccise una donna: niente prigione

Un vodese, ritenuto colpevole di omicidio colposo, è stato condannato a 360 aliquote da 80 franchi (sospese) dal Tribunale distrettuale della Côte

LOSANNA - Ubriaco alla guida, nel 2016 a Morges (VD) aveva investito e ucciso una 52enne che attraversava la strada fuori dalle strisce pedonali, ed era fuggito: un vodese di 43 anni è stato condannato oggi dal Tribunale distrettuale della Côte, a Nyon, a 360 aliquote giornaliere da 80 franchi, sospese per due anni, e a una multa di 2'000 franchi.

L'incidente era avvenuto una notte del mese di maggio. L'uomo circolava con un'alcolemia di almeno 1,82 per mille. Aveva travolto la donna proiettandola a una ventina di metri di distanza, aveva rallentato, ed era scappato. La polizia lo aveva rintracciato l'indomani, e lo aveva arrestato. La donna era morta sei giorni dopo all'ospedale universitario di Losanna.

La corte ha giudicato «importante» la colpa dell'uomo e ha seguito alla lettera la richiesta della procuratrice. Lo ha riconosciuto colpevole di omicidio colposo, guida in stato di ebrezza, elusione di provvedimenti per accertare l'inattitudine alla guida e inosservanza dei doveri in caso d'incidente.

Il tribunale ha ritenuto a suo carico tutti i capi di accusa. L'imputato, un banchiere, aveva scontato 19 giorni di carcere preventivo dopo l'arresto. Oggi si è pubblicamente scusato e la sua presa di coscienza è parsa sincera agli occhi dei giudici.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-24 08:27:39 | 91.208.130.85