keystone-sda.ch (Arek Rataj)
Un rientro complicato.
SVIZZERA/FRANCIA
03.02.2020 - 08:310
Aggiornamento : 09:05

Coronavirus: test negativi per i rientrati dalla Cina

Una ventina di passeggeri mostravano sintomi

di Redazione
ats

BERNA/PARIGI - I test condotti in Francia su una ventina di persone giunte ieri in aereo da Wuhan, epicentro dell'epidemia del nuovo coronavirus, e che presentavano "sintomi", si sono rivelati "negativi". Cinque cittadini svizzeri e tre loro stretti parenti facevano parte di questo volo.

Tutti gli esami hanno dato esito negativo e queste persone hanno quindi potuto raggiungere i centri dove dovranno restare in quarantena per 14 giorni, ha annunciato oggi il segretario di Stato francese alla sanità Adrien Taquet su BFMTV.

L'A380 della compagnia Hi Fly Malta proveniente da Wuhan trasportava 254 persone di 30 nazionalità europee, in particolare francesi, austriaci e belgi. Tutti sono stati sottoposti a controlli sanitari prima dell'imbarco e al loro arrivo in Francia. Durante il volo hanno indossato mascherine, mentre il personale di bordo era protetto da speciali tute.

Dopo l'atterraggio alla base militare di Istres-Le Tubé, nei pressi di Marsiglia, la ventina di persone che presentava "sintomi" è stata trattenuta all'aeroporto nell'attesa dei risultati dei test. Gli altri sono stati condotti nelle due strutture selezionate dalle autorità francesi per la quarantena.

Una di queste è una scuola per ufficiali pompieri (l'"Ecole nationale supérieurs des officiers de sapeurs-pompiers"), un centro che dispone di 500 monolocali nel comune di Aix-en-Provence. L'altra è un centro balneare della zona.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:16:36 | 91.208.130.89