ARCHIVIO KEYSTONE
L'aereo che riporterà in Europa una dozzina di cittadini svizzeri è atterrato a Wuhan.
CINA / SVIZZERA
01.02.2020 - 19:000

L'aereo che riporterà gli svizzeri in Europa è atterrato a Wuhan

L'Airbus della Hi Fly è partito da Parigi e, dopo uno scalo ad Hanoi, si è diretto nella città cinese dove si è originata l'epidemia di coronavirus

WUHAN - Poco dopo le 18.30 svizzere è atterrato a Wuhan l'Airbus A380 della compagnia charter Hi Fly che riporterà in patria una dozzina di cittadini elvetici.

L'aereo, partito da Parigi, si è dapprima diretto ad Hanoi, in Vietnam, poi dopo un volo di un'ora e mezza circa ha raggiunto la megalopoli cinese, teatro dell'epidemia di coronavirus che si sta propagando in tutto il mondo. Una volta fatti salire a bordo tutti i passeggeri previsti inizierà il viaggio di ritorno, con meta il sud della Francia.

Quarantena sul mare - L'arrivo è previsto per la notte di domenica. Tutti, una volta sbarcati, verranno messi in quarantena. I media francesi scrivono che è stato adibito a tale scopo un villaggio vacanze piuttosto appartato a Carry-le-Rouet, nelle vicinanze di Marsiglia. I primi francesi evacuati dalla Cina si trovano già lì. La struttura, affacciata direttamente sul mare, può accogliere fino a 400 persone.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 14:21:00 | 91.208.130.86