Keystone - foto d'archivio
BERNA
23.01.2020 - 10:230
Aggiornamento : 11:42

C'è un uomo pericoloso, la polizia usa il taser

L'allarme è stato dato intorno alle 19.40. Poco prima dell'1.00 gli agenti hanno fatto irruzione

di Redazione

BERNA - La polizia cantonale bernese è intervenuta nella notte nell'abitazione di un uomo che già da diverse ore era stato segnalato come pericoloso. Gli agenti hanno fatto ricorso a una pistola elettrica. Non è ancora chiaro se la persona in questione fosse armata.

L'allarme è stato dato intorno alle 19.40, riferiscono le forze dell'ordine in un comunicato odierno. Gli operatori hanno fatto convergere diverse pattuglie verso Boll, villaggio rurale a pochi chilometri a est di Berna. Era segnalato un uomo che poteva far del male a se stesso e ad altre persone.

Per motivi di sicurezza l'area intorno al suo alloggio è stata bloccata. Nelle ore successive la polizia è riuscita ad allacciare contatti sporadici con l'interessato. Visto che la situazione rimaneva tesa, poco prima dell'1.00 gli agenti hanno fatto irruzione, immobilizzando l'uomo con uno storditore elettrico. È poi stato portato in un istituto per chiarire la sua situazione medica.

Al momento del fermo portava su di sé un oggetto che la polizia descrive come «simile a un tubo"» Gli inquirenti non hanno fornito informazioni riguardo ad età e nazionalità del protagonista della vicenda.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-21 07:29:35 | 91.208.130.85