Ti Press
ZURIGO
22.01.2020 - 12:470

Una truffa del falso poliziotto che ha dell'incredibile

Un'anziana si è fatta spillare 80mila franchi e, qualche ora dopo, stava cadendo nel medesimo raggiro

di Redazione
ats

ZURIGO - Una truffa del falso poliziotto che ha dell'incredibile si è verificata ieri a Zurigo, dove una donna di 80 anni ha consegnato 80'000 franchi a una sconosciuta. Soltanto grazie all'intervento di un impiegato di banca, la polizia è riuscita ad evitare che la pensionata cadesse un'altra volta nel medesimo raggiro.

Stando a una nota della polizia cittadina, l'anziana signora ha ricevuto la chiamata di un uomo che facendosi passare per un agente di polizia le ha raccontato che sua nuora aveva avuto un incidente d'auto.

Per risolvere la questione senza conseguenze penali, la pensionata avrebbe dovuto consegnare 80'000 franchi a una poliziotta. La donna si è quindi recata in banca a prelevare la somma e l'ha consegnata ad una donna che si è presentata a casa sua. Dopo poco tempo, il falso poliziotto si è di nuovo fatto vivo, affermando che servivano altri 76'000 franchi.

Ignara della truffa, la signora si è recata presso un'altra banca, dove un impiegato si è insospettito e l'ha accompagnata al posto di polizia più vicino. L'intervento dell'impiegato di banca ha evitato che la donna rimanesse vittima della medesima truffa una seconda volta nel giro di poche ore, scrive la polizia zurighese.

Le truffe con falsi poliziotti, falsi conoscenti o falsi nipoti hanno causato negli ultimi anni perdite di milioni di franchi, il più delle volte a persone anziane. La forze dell'ordine invitano a non dare mai seguito alle richieste di persone che si fanno passare per poliziotti e invitano a prelevare, versare o trasmettere denaro: in nessun caso un vero poliziotto farebbe una simile richiesta al telefono.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 05:50:04 | 91.208.130.87