Keystone (archivio)
L'azienda di Visp dove è avvenuto il dramma.
VALLESE
20.01.2020 - 11:330
Aggiornamento : 11:50

Operaio della Lonza ucciso da una fuga di gas

La tragedia è avvenuta questo fine settimana nello stabilimento di Visp. La vittima lavorava da 28 anni per l'azienda

di Redazione
ats

VISP - Un dipendente dello stabilimento Lonza di Visp è stato trovato morto dai colleghi durante il fine settimana. Il decesso è stato probabilmente causato da una fuga di gas.

La vittima aveva 57 anni ed ha lavorato 28 anni per Lonza. Michael Gsponer, responsabile della comunicazione dell'azienda, confermando un'informazione pubblicata dai giornali regionali Le Nouvelliste e Walliser Bote, ha precisato che la fuoriuscita di gas si è verificata intorno alle 1.30 nella notte tra sabato e domenica.

Le attività nello stabilimento sono state sospese. La causa della fuga di gas non è ancora stata identificata ed è in corso un'inchiesta interna. «Anche la natura del gas o della miscela in questione è oggetto d'inchiesta», ha detto Gsponer. Questi ha comunque precisato che i vigili del fuoco e gli specialisti inviati sul posto hanno escluso qualsiasi pericolo per la popolazione e l'ambiente.

Il Ministero pubblico ha avviato un procedimento. Un'autopsia del corpo della vittima dovrà determinare se il decesso è dovuto al gas o ad altre cause. Questo è il terzo incidente mortale nel sito di Visp dal 2007.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 09:31:03 | 91.208.130.89