Immobili
Veicoli
Depositphotos (archivio)
FRIBURGO
10.01.2020 - 17:000

Il Ministero pubblico conferma: «È stata uccisa dal suo cane»

La 45enne ritrovata a Auboranges è morta in seguito a una grave emorragia agli arti superiori

FRIBURGO - La 45enne ritrovata senza vita martedì scorso in un centro d’addestramento per cani di Auboranges, nel canton Friburgo, è morta - come già ipotizzato in un primo momento - a causa delle ferite infertele dal suo cane. A confermarlo oggi è il Ministero pubblico friburghese

Il decesso - si legge in una nota - è sopraggiunto a causa di una grave emorragia, dovuta alle ferite multiple subite agli arti superiori. L’autopsia ha determinato che a provocarle è stato il pastore belga della donna. Non risultavano infatti lesioni preesistenti.

Quando la polizia è giunta sul posto il cane ha morso anche una delle agenti. L'animale è stato successivamente abbattuto.

L’indagine, viene inoltre precisato, si trova ancora allo stadio preliminare e nessuna procedura formale è stata ancora aperta. L'inchiesta è condotta dal Procuratore generale aggiunto Raphaël Bourquin.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-17 10:34:30 | 91.208.130.89