Screenshot video
ZURIGO
11.11.2019 - 22:120

Dopo la partita devasta il tram a calci

L'atto di vandalismo si è verificato ieri pomeriggio al termine dell'incontro di calcio tra Zurigo e Sion. Non è la prima volta che gli ultras tigurini si rendono protagonisti di scene simili

ZURIGO -  Le immagini parlano chiaro e sono esplicite: un ragazzo tira più volte calci contro il vetro del tram, fino a frantumarlo. Le schegge cadono sul convoglio e sulla fermata dove altre persone sono in attesa di prendere il mezzo pubblico. Gli amici esultano e ridono per l’atto di vandalismo. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Scene di ordinario fanatismo molto frequenti a Zurigo quando c’è di mezzo una partita, e quando i protagonisti sono i tifosi del FCZ.

Almeno una volta al mese i tifosi zurighesi commettono atti vandalici a mezzi pubblici e strutture varie, causando danni materiali e in alcuni casi anche il ferimento di alcune persone.

Il fatto è stato confermato pure da Oliver Obergfell, portavoce della compagnia dei trasporti zurighese, la VBZ. L’episodio si è svolto  alla Bahnhofplatz al termine della partita contro il Sion, su un tram messo a disposizione proprio per i tifosi. «Un comportamento irresponsabile, pericoloso e sconsiderato» così lo ha definito Oliver Obergfell facendo notare che per colpa di pochi tifosi  si rovina l’intera categoria. 

 La compagnia dei trasporti ha trasmesso le immagini della videocamera alla polizia, e ha sporto denuncia contro ignoti. L’ammontare del danno non è ancora noto. Gli inquirenti hanno avviato le indagini e stanno cercando eventuali testimoni utili a fornire dettagli utili. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 19:41:14 | 91.208.130.85