Tipress (archivio)
LUCERNA
09.11.2019 - 13:340
Aggiornamento : 15:43

Quando l'appartamento di vacanza si trasforma in bordello

Una prostituta ha utilizzato un appartamento di Lucerna per intrattenere i clienti. I vicini hanno chiamato la polizia, mentre il proprietario era all'oscuro di tutto

LUCERNA - «Apparentemente tutti lo sapevano, ma nessuno mi ha mai messo al corrente della situazione». Cade dalle nuvole Hans P. Wanner, il proprietario di un appartamento di Lucerna - affittato online ai turisti - in cui una prostituta intratteneva i propri clienti. 

Una situazione, questa, che ha ovviamente infastidito i vicini di casa della donna, che si sono rivolti alla polizia. Ma nessuno sembra abbia avvisato Hans. «Come proprietario penso che la polizia avrebbe dovuto informarmi», spiega alla stampa locale. «Come posso combattere contro l'uso improprio della mia proprietà se non sono al corrente di nulla?», domanda scioccato, precisando che avrebbe immediatamente stralciato il contratto di locazione se avesse saputo che nel proprio appartamento si esercitava la prostituzione. 

Ad ogni modo Hans ha già preso delle contromisure per evitare che la storia si ripeta modificando le condizioni di locazione del suo appartamento. «Ora consegniamo a tutti gli inquilini un regolamento interno di otto pagine. Esso va letto e firmato». Il documento comprende regole tassative che riguardano le ore di silenzio, l'eliminazione dei rifiuti, il fumo, l'utilizzo di droghe e naturalmente  il divieto di usare l'appartamento di vacanza per fini commerciali.

Hans, attivo da diversi anni nel settore alberghiero, ha spiegato che la stessa vicenda era capitata anche in alcune camere d'hotel. «Conosco come funziona: una donna single prende una doppia e poi ogni due o tre ore accoglie un uomo diverso nella propria stanza».

 

Screenshot
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 02:28:49 | 91.208.130.89