lettore 20 minutes
GINEVRA
23.10.2019 - 11:370
Aggiornamento : 14:16

Curdo si cosparge di benzina e si dà fuoco

È successo davanti all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. L'uomo è stato ricoverato al CHUV di Losanna

GINEVRA - Un uomo si è dato fuoco, questa mattina, davanti all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), situato nel Quartiere delle Nazioni a Ginevra. Si tratta di un curdo siriano, nato nel 1988 e domiciliato in Germania, ha confermato Silvain Guillaume-Gentil, portavoce della polizia di Ginevra. 

L'uomo si è cosparso di benzina. I soccorsi, rapidamente arrivati ​​sul posto, sono riusciti a mantenerlo in vita. È poi stato trasferito in elicottero presso il CHUV di Losanna, un ospedale specializzato nel trattamento di grandi ustionati.

I fatti hanno avuto luogo intorno alle 7.40. «Sono stato svegliato dalle urla che provenivano dalla strada, ha detto un residente. Erano urla che si ripetevano, angoscianti. Ho visto che stava succedendo qualcosa nel cortile dell'UNHCR. C'erano diverse auto della polizia e molti pompieri. Hanno estratto la manichetta antincendio. Più tardi, ho visto un uomo salire su una barella con coperte ignifughe e un lenzuolo bianco».

Silvain Guillaume-Gentil ha aggiunto che la scena è avvenuta alla presenza di alcuni passanti. «Molti sono scioccati. È stata istituita una cellula di sostegno psicologico».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-11 22:23:10 | 91.208.130.86