KAPO ZH
ZURIGO
22.10.2019 - 07:310
Aggiornamento : 09:08

Accattoni allo svincolo e la polizia dà l'allarme

Fingono una panne e poi chiedono i soldi a chi si ferma, la Cantonale: «Illegale, oltre che molto pericoloso»

ZURIGO - Appena fuori dall'autostrada, stanno lì e si sbracciano. Sembra una situazione d'emergenza, una volta fermati però la richiesta: «Hai venti franchi per aiutarmi a fare benzina, sono rimasto a secco?».

Il fenomeno degli accattoni alle uscite autostradali nell'area di Zurigo è noto anche alle autorità, come conferma il portavoce della Cantonale, Florian Frei: «È una richiesta credibile che fa leva sulla buona fede dei conducenti».

La banda di mendicanti sarebbe originaria dell'Est: «Il fatto di stare a ridosso delle grande arterie stradali permette loro di spostarsi rapidamente in tutta la regione. E l'illecito, in questo caso, è doppio: «Oltre che molto pericoloso fermarsi sulla corsia d'emergenza o a lato dell'uscita è illegale a meno che non ci siano davvero dei problemi».

Inoltre chi si ferma si mette in pericolo sé, e gli altri utenti della strada: «Non fermatevi e piuttosto informate subito la polizia», conclude Frei.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 03:52:43 | 91.208.130.87