Tipress
BERNA
18.10.2019 - 17:490

Truffa del falso poliziotto a Berna e San Gallo

Nel primo caso sono stati sottratti 80'000 franchi, mentre nel secondo 77'000. I truffatori si esprimevano in buon tedesco

BERNA - Si torna a parlare della truffa del falso poliziotto, in seguito a diversi casi verificatisi nei cantoni di Berna e San Gallo. Nel primo sono stati sottratti 80'000 franchi, mentre nel secondo 77'000, indicano oggi le rispettive polizie cantonali, raccomandando di non dare mai denaro contante a sconosciuti.

A Berna i truffatori, che si esprimevano in "buon tedesco" (Hochdeutsch), hanno finto di indagare su diversi furti e altri crimini, e hanno chiesto alle loro vittime, per ragioni di sicurezza, di prelevare contanti dalla banca e consegnarli loro. Analogo il modo di agire a San Gallo, dove una 86enne è stata spinta a affidare i suoi risparmi a uno sconosciuto sedicente poliziotto.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 00:56:07 | 91.208.130.87