polizia zurigo
ZURIGO
10.10.2019 - 17:530

Schianto a Dietikon, tre mesi di detenzione preventiva per il 20enne

Sulle condizioni di salute della donna 42enne e della figlia non sono disponibili nuove informazioni

ZURIGO - Tre mesi di detenzione preventiva per il conducente di 20 anni che sabato sera, alla guida di una BMW da 600 cavalli, ha provocato uno scontro frontale a Dietikon (ZH). Le occupanti della seconda auto, una madre e la figlia di quattro anni, sono rimaste gravemente ferite.

Il giudice per le misure coercitive ha dato seguito oggi alla richiesta del Ministero pubblico, che ha aperto un procedimento per guida spericolata, lesioni personali e altri reati. Il giovane uomo è fortemente sospettato di avere accelerato bruscamente prima della collisione. La detenzione preventiva serve a scongiurare il rischio di collusione, ha detto a Keystone-ATS un portavoce del Ministero pubblico generale zurighese.

Secondo quanto ha riferito nei giorni scorsi la polizia, la donna di 42 anni e la figlia hanno riportato nell'incidente lesioni tali da metterne in pericolo la vita. Sulle loro condizioni di salute non sono disponibili nuove informazioni.

Il conducente 20enne - secondo vari portali online un kosovaro - è stato arrestato lunedì. Lo stesso giorno la polizia ha fermato anche un 19enne che era seduto al suo fianco e un uomo che ha preso a noleggio la potente vettura. I due sono stati rilasciati dopo un interrogatorio.

1 sett fa Terribile schianto a Dietikon, fermate altre due persone
2 sett fa Quattro feriti in un incidente, grave una donna e la figlia di 4 anni
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 15:49:30 | 91.208.130.89