deposit
SVIZZERA / ITALIA
26.08.2019 - 10:400
Aggiornamento : 14:09

«Abusi sessuali sul figlio», accusato un padre svizzero

L'uomo si trovava in vacanza con un amico italiano, a sua volta denunciato e arrestato per lo stesso reato

MADRID - L’accusa è agghiacciante: pedofilia. E riguarda due padri, in vacanza con i figli, ma senza le rispettive mogli, in Spagna.

Al momento in manette è finito uno dei due genitori, un savonese, arrestato con l’accusa di aver abusato del figlio mentre si trovava con lui in tenda, in campeggio nei Pirenei. L'uomo - come riferiscono diversi media italiani - è agli arresti domiciliari ed è stato allontanato dal figlio.

La stessa accusa è però rivolta anche all’amico del padre, un cittadino svizzero che avrebbe abusato a sua volta del proprio figlio nella tenda vicina. I bambini hanno rispettivamente 8 e 9 anni.

Per l'italiano è già stata chiesta e concessa l’estradizione, sospesa però in attesa del ricorso in Cassazione annunciato dal difensore del padre. «Il quadro indiziario è povero e lacunoso - ha dichiarato il legale -. Ci tengo a dire che il mio cliente dimostrerà la sua innocenza e che la sua famiglia è unita e lo sostiene».

I presunti abusi sarebbero stati segnalati alle autorità, in due circostanze, dai vicini di tenda. I testimoni avrebbero udito gemiti e lamenti nelle notti fra il 19 e il 20 e il 22 e il 23 luglio vicino a Huesca, nella regione dell’Aragona, in un campeggio di Puyarruego.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 06:10:29 | 91.208.130.87