20 minuten
BERNA
13.08.2019 - 18:300

La recluta gravemente ferita si è risvegliata dal coma

Il giovane è il sopravvissuto dell'incidente verificatosi lo scorso mercoledì sul Passo del Susten, a bordo di un Puch

BERNA - Si è risvegliata dal coma la recluta coinvolta nell'incidente, verificatosi la scorsa settimana sul lato bernese della strada del Passo del Susten, nel quale ha perso la vita un altro milite.

Lo scorso mercoledì i due stavano viaggiando da soli a bordo di un Puch, durante un corso di guida quando, per cause ancora da chiarire, sono andati fuori strada precipitando per circa 100 metri.

Come anticipato dalla "Klotener Anzeiger" e confermato dal portavoce dell'esercito Daniel Reist, per il sopravvissuto il peggio sembrerebbe essere passato.

Sempre secondo Reist, a Kloten, dove sono di stanza i militi, non è prevista alcuna cerimonia di addio militare in onore della recluta rimasta uccisa.

L'incidente, ricordiamo, ha coinvolto la Scuola delle onde direttive 62, con sede proprio a Kloten, dove vengono formati soldati e quadri per la cosiddetta "Swisscom militare". In pratica si tratta di creare collegamenti di comunicazione sicuri e ridondanti per esercito e governo.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-06 11:29:19 | 91.208.130.85