Polizia cantonale Zurigo
ZURIGO
12.08.2019 - 09:440

La bomba nello zaino della Street era «un'imitazione»

Il proprietario è un 31enne tedesco che è stato arrestato. Il 35enne elvetico che era finito precedentemente in manette è stato scagionato e rilasciato

ZURIGO - Il sacco da montagna sospetto sequestrato sabato durante la 28esima edizione della Street Parade a Zurigo conteneva l'imitazione di una bomba. È quanto risulta dalle analisi svolte dall'Istituto forense.

Indagini approfondite hanno portato all'arresto di un 31enne tedesco residente in Argovia, informa un comunicato odierno della polizia cantonale di Zurigo. L'uomo è il presunto proprietario dello zaino ed è stato fermato ieri sera nella sua abitazione.

Il sacco era stato individuato sabato pomeriggio nei pressi dell'Utoquai, sulla sponda destra del lago in centro città, e la zona era stata isolata per qualche tempo.

Il motivo del gesto è oggetto di ulteriori indagini da parte della polizia cantonale zurighese in collaborazione con la procura di Zurigo-Sihl. Attualmente le forze dell'ordine escludono qualsiasi motivo ideologico.

Un cittadino svizzero 35enne arrestato precedentemente è stato scagionato e rilasciato.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 03:19:35 | 91.208.130.86