lettore 20 Minuten
Il luogo dell'aggressione isolata dalla polizia.
+ 3
SAN GALLO
11.08.2019 - 19:130
Aggiornamento : 22:07

Pugnalata a morte dal figlio nei pressi della stazione

È accaduto questa sera a Rapperswil. L'uomo è già stato arrestato. Sconosciute le motivazioni del gesto

RAPPERSWIL - Una 57enne è morta pugnalata questa sera a Rapperswil-Jona (SG), nei pressi della stazione. L'autore dell'attacco è il figlio 36enne, indica in una nota la polizia cantonale sangallese, precisando che l'uomo è stato arrestato.

L'attacco si è verificato poco prima delle 17, precisa la polizia nel comunicato. La donna è rimasta gravemente ferita ed è morta sul posto nonostante l'intervento dei soccorsi.

Dopo l'aggressione, il 36enne è fuggito nei pressi dell'Università di Scienze Applicate (HSR) e ha riportato ferite da coltello autoinflitte. L'uomo, noto alle forze dell'ordine ma non per crimini violenti, è stato trasporto in ospedale.

Il motivo del gesto è ora oggetto di indagine da parte della polizia cantonale e della Procura sangallese.

lettore 20 Minuten
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 05:36:55 | 91.208.130.89