Keystone
VAUD
29.07.2019 - 16:220

Forte boato nei cieli vodesi

All'origine dell'"esplosione", un F/A-18 dell'Esercito che ha superato il muro del suono durante un'operazione di polizia conclusasi «senza problemi»

LOSANNA - Un forte boato ha scosso il cielo oggi verso le 14.50 nella regione di Losanna. All'origine dell'"esplosione" è stato un caccia F/A-18 dell'Esercito svizzero che ha superato il muro del suono mentre era impegnato in un'operazione di polizia aerea.

La polizia losannese ha confermato all'agenzia Keystone-ATS di aver ricevuto diverse chiamate di cittadini preoccupati per il boato. Dal canto suo, il portavoce dell'esercito Daniel Reist ha spiegato che due F/A-18 sono partiti da Emmen (LU) poiché era stato perso il contatto radio con un aereo che sorvolava la Svizzera.

Durante la manovra di ripresa di contatto, uno dei due F/A-18 ha "rotto" il muro del suono, occasionando la deflagrazione. Reist non ha precisato in quale zona il boato si sia verificato con esattezza. Si è limitato a dire «nel canton Vaud».

Il portavoce non ha neppure fornito dettagli sull'aereo che ha provocato l'operazione di polizia, che si è conclusa «senza problemi».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 17:05:02 | 91.208.130.85