Keystone - foto d'archivio
ZURIGO
24.07.2019 - 11:380

La volpe colpisce ancora, ma stavolta viene uccisa

Aveva morso una paziente in una stanza al piano terra dell'ospedale universitario. Poi ha scelto la gamba di un dipendente in pausa nel parco

ZURIGO - La scorsa settimana si era introdotta nell’ospedale universitario e aveva morso una paziente al braccio, ma la seconda “apparizione troppo ravvicinata” con una persona le è costata la vita. La volpe di Zurigo è stata uccisa da un guardiacaccia.

Lo riferisce il Blick, secondo cui lunedì l’animale ha colpito ancora, mordendo alla gamba un dipendente dell’ospedale che si trovava seduto a uno dei tavoli posti nel parco adiacente al nosocomio.

La volpe è stata circondata dagli agenti del servizio di sicurezza dell’ospedale, che hanno allertato il guardiacaccia. Giunto sul posto, quest’ultimo l’ha abbattuta.

In realtà, non è noto se si tratti della stessa volpe che giorni prima si era introdotta nel nosocomio passando da una porta del balcone rimasta aperta, alla ricerca di un po' di fresco. A Zurigo vivono infatti molte volpi. La direzione dell’ospedale aveva però invitato pazienti e dipendenti che si recano nel parco a non dare da mangiare agli animali, ma pure a segnalare alla struttura ogni eventuale incidente.

Questa volta, però, la volpe ci ha rimesso la vita.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 03:49:52 | 91.208.130.89