Keystone (archivio)
GINEVRA
19.07.2019 - 16:520

Al volante ubriaco e drogato, 33enne francese nei guai

Per ben due volte ha bruciato il semaforo rosso. Controlli ulteriori hanno rivelato che contro l'uomo era stato emesso in precedenza un divieto di circolazione in Svizzera per fatti simili

GINEVRA - La polizia di Ginevra ha fermato stamane in città un automobilista di 33 anni, domiciliato in Francia, che guidava sotto l'influsso di alcol e stupefacenti e che, poco prima di venir bloccato, aveva "bruciato" per ben due volte un semaforo scattato sul "rosso". Controlli ulteriori hanno rivelato che contro l'uomo era stato emesso in precedenza un divieto di circolazione in Svizzera per fatti simili.

Il conducente è stato notato verso le 05.00 a bordo della sua vettura, sulla quale viaggiavano altre tre persone, da una pattuglia della polizia mentre svoltava in una strada senza rispettare il "rosso", infrazione ripetuta poco dopo a un altro incrocio con la polizia già alle calcagna.

Posteggiata l'auto, il conducente è sceso dalla vettura dandosi alla fuga, ma è stato bloccato dagli agenti i quali hanno anche recuperato i documenti d'identità, patente compresa, di cui ha tentato di sbarazzarsi.

Le analisi eseguite alla centrale di polizia hanno rivelato un'alcolemia superiore al consentito (1,4 per mille) e presenza di droga nel corpo. L'uomo, precisa una nota odierna della polizia cantonale, è stato messo a disposizione del Ministero pubblico e l'auto sequestrata.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 02:00:46 | 91.208.130.85