Lida Olbia
I piccoli meticci sono stati accolti in un rifugio a Olbia.
ITALIA / SVIZZERA
18.07.2019 - 14:400
Aggiornamento : 17:03

Cuccioli lasciati morire al sole, un turista svizzero ha provato a salvarli

I piccoli erano appena nati. Il ritrovamento durante una passeggiata a San Teodoro, in Sardegna

SAN TEODORO - Ogni anno, con l’arrivo della stagione estiva, sono centinaia gli animali che vengono abbandonati dai propri padroni. Una triste e ricorrente storia che qualche giorno fa si è arricchita di una nuova pagina, che ha avuto per protagonista - suo malgrado - un turista svizzero in vacanza in Sardegna.

Era il 15 luglio, una giornata da 30 gradi all'ombra. L’uomo stava facendo una passeggiata a San Teodoro quando, verso mezzogiorno, si è imbattuto in cinque cuccioli, abbandonati sotto il sole cocente, subito dopo la nascita. Dopo aver tentato di contattare forze dell’ordine e veterinari, l’elvetico ha caricato i piccoli in auto ed ha percorso decine di chilometri fino al rifugio animale Lida di Olbia.

Al momento dell’arrivo uno dei piccoli era già morto, agonizzanti gli altri. La foto del minuscolo corpicino è stata pubblicata su Facebook, accompagnata da un’amara riflessione della responsabile della struttura: «Non sta dormendo. La follia umana non ha limiti. Era solo un cucciolo appena nato, insieme ai suoi fratellini è stato strappato dal calore della mamma e buttato sul ciglio della strada, sotto un sole cocente. Ha lottato con tutte le sue forze per sopravvivere, ma non ce l’ha fatta». Un secondo cucciolo è deceduto nelle ore immediatamente successive.

Il ritrovamento - come riferito da alcun media locali - ha sconvolto il turista, che non sapeva darsi pace per quanto accaduto e che di certo non porterà a casa una bella cartolina da questa sua vacanza.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 18:37:29 | 91.208.130.86