BRK News
SVIZZERA
12.07.2019 - 09:580
Aggiornamento : 12:25

Muore in autostrada, gli altri automobilisti filmano con lo smartphone

La polizia di San Gallo denuncia il pericoloso comportamento degli automobilisti che hanno sfoderato lo smarthphone sulla scena di un incidente mortale verificatosi mercoledì

SAN GALLO - Il passeggero 26enne di un minibus è morto mercoledì pomeriggio sull’autostrada A1, nei pressi di Gossau (SG): il veicolo su cui viaggiava si è schiantato contro un furgone fermo sulla corsia di emergenza.

Immediatamente dopo l’impatto, diversi automobilisti di passaggio - una trentina, secondo una prima stima della polizia - hanno estratto il proprio smartphone per documentare quanto accaduto. 

Un comportamento «pericoloso» che ha ostruito ulteriormente il flusso del traffico e che ha rischiato di causare, per di più, ulteriori incidenti. 

A mostrarlo è un video - pubblicato anche dalla polizia su Facebook, mettendo in guardia l’utenza - di BRK News: «Stiamo esaminando il filmato. Un comportamento di questo tipo costituisce una grave minaccia per la sicurezza stradale e non sarà tollerato», afferma il portavoce della polizia di San Gallo Florian Schneider.  Alcuni automobilisti, in ogni caso, sono già stati fermati sul luogo dell’incidente e saranno denunciati al Ministero pubblico.

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 04:01:18 | 91.208.130.89