VAUD
19.06.2019 - 12:520

Le cimici dei letti aggrediscono il battaglione di zappatori carristi

Una trentina di militari presenta le punture tipiche

LOSANNA - Delle cimici dei letti sono state riscontrate in alcuni dormitori e su tessili utilizzati da due compagnie del battaglione di zappatori carristi 1, che attualmente sta svolgendo un corso di ripetizione ed è stazionato presso la caserma di La Lécherette (VD). 

Una trentina di militari presenta le punture tipiche della cimice dei letti. Sono stati immediatamente adottati dei provvedimenti per garantire il benessere della truppa e verranno prese ulteriori misure di disinfestazione, compresa l'igiene corporea e una sostituzione completa di tutti i tessili. Questi compiti verranno svolti in collaborazione con la Base logistica dell'esercito.

Nel frattempo le compagnie interessate saranno stazionate in altri accantonamenti sul Pierre du Moëllé (VD), nella zona Hongrin e a Villeneuve (VD).

La disinfestazione dei locali presso gli accantonamenti infestati verrà svolta da un partner civile specializzato. Dopo questo lavoro sarà possibile occupare nuovamente senza riserve gli accantonamenti.

Le cimici dei letti vengono spesso diffuse in modo passivo in quanto sono trasportate su bagagli o su tessili. Di notte si nutrono di sangue umano mentre di giorno si nascondono nelle fessure dei letti, dei mobili e dei locali. Chiunque può esserne colpito; un'infestazione non è segno di una mancanza d'igiene.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-22 01:40:06 | 91.208.130.85