Keystone (foto d'archivio) / Sauvetage de St-Gingolph
GINEVRA
19.06.2019 - 13:240
Aggiornamento : 16:23

Morta nel Lemano durante il nubifragio, era amica dei reali di Svezia

La 68enne svedese si trovava su una barca che sabato è affondata al largo del porto di La Belotte, a Vésenaz. È grande il cordoglio in patria

GINEVRA - I temporali di rara intensità che si sono abbattuti nel tardo pomeriggio di sabato sulla Svizzera occidentale e centrale hanno mietuto una vittima. Una turista è morta su una barca da diporto affondata al largo del porto di La Belotte, a Vésenaz (GE). Ora quella donna ha un volto e un nome: Ann-Christine Wallenberg, chiamata “Anki”, una svedese di 68 anni.

È stata la stampa svedese a rendere omaggio alla vittima, amica intima della coppia reale. Il fratello, Stefan Magnusson, ha confermato il decesso della donna a l’Expressen: «L’avevo sentita venerdì, era molto felice. Volevamo andare insieme in vacanza durante l’estate».

Il giornale serale svedese spiega che “Anki” era amica intima di re Carlo XVI Gustavo e della regina Silvia Renate Sommerlath sin dagli anni Ottanta. La vittima nei primi anni 2000 aveva anche ospitato nella sua casa di Londra la principessa Maddalena di Svezia, che vi aveva vissuto per circa un anno.

I reali, che solitamente non commentano questo genere di notizie, questa volta si sono espressi tramite la portavoce Margareta Thorgren: «La scomparsa di Madame Wallenberg è tragica».

Secondo quanto ha riferito la polizia cantonale ginevrina, l'origine del decesso della 68enne svedese sarebbe stata un'avaria alla barca causata dalle violente tempeste nella regione. A dare l'allarme è stato un uomo che si trovava sulla stessa imbarcazione, che cercava di tornare in porto a Vésenaz. È saltato dalla barca ed è riuscito a nuotare fino al porto per poi salire su un'altra barca e lanciare due razzi per richiamo di soccorsi. I soccorritori della polizia e dei pompieri hanno trovato la donna sul fondale poco lontano dal porto. Ann-Christine Wallenberg è stata immediatamente trasportata da un elicottero della Rega all'ospedale di Ginevra, dove è stato constatato il decesso.

Sauvetage de St-Gingolph
Guarda le 3 immagini
2 mesi fa L’allerta si concretizza: mezza Svizzera sotto l’acqua, muore una turista
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 09:16:17 | 91.208.130.85