foto lettore 20 Minuten
stazione Winterthur
+ 24
SVIZZERA
15.06.2019 - 20:320
Aggiornamento : 16.06.2019 - 10:29

L’allerta si concretizza: mezza Svizzera sotto l’acqua, muore una turista

Non solo pioggia, ma anche grandine e forti raffiche di vento. A Ginevra chicchi da 5 centimetri di diametro. 23 mm di pioggia in dieci minuti nel canton Vaud

LOSANNA - Nuvole nere, pioggia torrenziale, vento e grandine. L’allerta di grado 3 diffusa da MeteoSvizzera si è concretizzata nella Svizzera occidentale e centrale.

«Ero in scooter quando ha iniziato a piovere - racconta un lettore a 20 minutes -. In pochissimo tempo ha iniziato a grandinare, una pioggia fortissima e le strade sono diventate fiumi». Losanna è stata particolarmente colpita. «La stazione ha dovuto chiudere. C’erano 15 centimetri d’acqua». Anche la metro di la Riponne è stata evacuata. A Renens il sottopassaggio si è nuovamente allagato (era già successo lunedì).

Una turista è morta su una barca da diporto affondata al largo del porto di La Belotte, a Vésenaz (GE). Un'altra turista è morta nella vicina Francia schiacciata da un albero. Secondo quanto ha riferito in serata la polizia cantonale ginevrina, l'origine del decesso sarebbe stata un'avaria causata dalle violente tempeste nella regione.

A dare l'allarme è stato un uomo che si trovava sulla stessa imbarcazione, che cercava di tornare in porto. È saltato dalla barca ed è riuscito a nuotare fino al porto per poi salire su un'altra barca e lanciare due razzi per richiamo di soccorsi, ha detto un portavoce della polizia. I soccorritori della polizia e dei pompieri hanno trovato la donna sul fondale poco lontano dal porto. La donna è stata immediatamente trasportata da un elicottero della Rega all'ospedale di Ginevra, dove è stato constato il decesso.

Nella vicina Francia, Tanninges, in Alta Savoia, una turista tedesca di 51 anni è morta schiacciata da un albero mentre si trovava nel suo camper.

In tutto il canton Ginevra sono state segnalate forti piogge, con burrasca e chicchi di grandine di un diametro fino a cinque centimetri.

Il servizio ginevrino di antincendio e soccorso (SIS) in serata ha detto di essere sopraffatto dagli eventi. I vigili del fuoco sono intervenuti per alberi caduti sulle auto, inondazioni e soccorsi sul lago. «Abbiamo ricevuto centinaia di chiamate al 118», ha detto il comandante del SIS Nicolas Schumacher. Sono state utilizzate tutte le risorse disponibili. Tutti pompieri professionisti sono stati mobilitati e anche i volontari hanno aiutato i loro colleghi.

Le tempeste ha poi attraversato la regione del lago Lemano, i cantoni di Friburgo, Neuchâtel e Berna. Secondo MeteoSvizzera, le raffiche di vento hanno superato i 110 km/h a livello locale.

La stazione di misurazione di Cossonay (VD) ha registrato 23 mm di pioggia in dieci minuti alle 17.50. Si tratta di un dato notevole ma ancora lontano dal record svizzero stabilito a Losanna nel giugno 2018 (44 mm), nota MétéoSuisse.

I totali delle precipitazioni sono elevati, con valori da 30 a 50 mm intorno al bacino del lago di Ginevra in poche ore. La grandine era generalmente di dimensioni da 2 a 5 cm.

Nell'Oberland bernese, il terreno del Greenfield Festival di Interlaken è stato evacuato per precauzione e due concerti sono stati cancellati. A Spiez ci sono state forti grandinate.

Anche per Lucerna è stato emesso un avviso di allarme meteorologico.

Nel corso della sera la situazione si è di nuovo calmata in molti posti.

foto lettore 20 Minuten
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 02:59:13 | 91.208.130.87