DepositPhotos
Messaggi hot sotto la lente della Magistratura neocastellana.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
16 min
L'intervento rarissimo che ha salvato la vita al piccolo Fabian
SVITTO
22 min
Contadino cade in una vasca di liquame e muore
SVIZZERA
24 min
Codice stradale troppo severo, si corre ai ripari
ZURIGO
39 min
Commessa da 143 milioni per Implenia
GRIGIONI
50 min
Un colpo di sonno e lo schianto
SVIZZERA
1 ora
Allevamento intensivo, depositate oltre 100mila firme
SVIZZERA
1 ora
Rischiò un frontale con la polizia: sconfessato dal TF
SVIZZERA
2 ore
Swiss: un'estate 2019 un po' più puntuale
URI
2 ore
Ecco cosa può succedere quando ci si distrae...
SVIZZERA / UNIONE EUROPEA
3 ore
Finanziamento dei partiti, chiusa la procedura contro la Svizzera
ZURIGO
3 ore
PMI meno ottimistiche per il futuro
BERNA
3 ore
Tabacco, verso un giro di vite su vendita e pubblicità per minori
SVIZZERA
3 ore
Migros ritira i Chicken Nuggets dei Lillibigs: contengono pezzetti di osso
GINEVRA
3 ore
Il motore "sputa" scintille, panico in volo
SAN GALLO
4 ore
Un parassita nordamericano nei campi di mais svizzeri
NEUCHÂTEL
13.06.2019 - 09:340

Divieto di insegnare per un alto funzionario accusato di pedofilia

Laurent Feuz è sotto inchiesta penale per aver scambiato messaggi sessuali con quella che credeva essere una 14enne, ma che in realtà era un agente di polizia sotto copertura

NEUCHÂTEL - Il Consiglio di Stato di Neuchâtel ha revocato il diritto di insegnare all'ex capo del Servizio cantonale per la formazione post obbligatoria neocastellano, Laurent Feuz, sotto inchiesta per tentati atti sessuali con fanciulli e pornografia.

Feuz «non potrà più lavorare nelle scuole pubbliche cantonali per un periodo di cinque anni», ha dichiarato la consigliera di Stato Monika Maire-Hefti in un'intervista pubblicata oggi da Arcinfo. «Questa sanzione potrebbe poi essere revocata, a condizione che egli lo richieda e che sia espresso un parere medico favorevole». La responsabile del Dipartimento dell'educazione e della famiglia ha dichiarato che attualmente quattro insegnanti del cantone sono privati del diritto di esercitare la professione.

A proposito di Laurent Feuz, Monika Maire-Hefti ha spiegato che «il rapporto di fiducia è rotto. Quando si tratta di questioni di simili, è tolleranza zero». L'ex alto funzionario è sotto inchiesta penale per aver scambiato messaggi sessuali con quella che credeva essere una 14enne, ma che in realtà era un agente di polizia sotto copertura. Il 46enne si era giustificato affermando che il suo era un esperimento scientifico per testare l'efficacia della prevenzione. È anche accusato di pornografia, poiché al suo domicilio sono state trovate foto illegali con bambini.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 15:17:12 | 91.208.130.85