Keystone
SVIZZERA / ITALIA
12.06.2019 - 10:340

A Torino per tifare Bosnia con fumogeni ed eroina

Daspo e denunce penali per un 25enne svizzero trovato nei pressi dell'Allianz Stadium con fumogeni e bengala, manette per un 26enne con 30 grammi di droga

TORINO - Due giovani svizzeri - un uomo e una donna - sono finiti in manette ieri a Torino in margine alla partita che ha visto la nazionale italiana di calcio affrontare la Bosnia.

Un cittadino elvetico di 25 anni e un bosniaco di 28 anni, entrambi tifosi della rappresentativa balcanica, sono stati trovati nei pressi dell'Allianz Stadium in possesso di fumogeni e bengala: sono scattati il Daspo (il divieto di accedere alle manifestazioni sportive previsto dall'ordinamento italiano) e le denunce penali.

Una 26enne di nazionalità svizzera è stata arrestata per la detenzione di trenta grammi di eroina e due bosniaci sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Altri due persone si sono viste infliggere i Daspo.

I tifosi della Bosnia arrivati a Torino per seguire la partita sono stati circa cinquemila. L'Italia si è imposta per 2-1.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-23 18:06:55 | 91.208.130.86