«Indagini sono in corso».
SVIZZERA
23.04.2019 - 06:300
Aggiornamento : 10:29

Striscione contro il razzismo dato alle fiamme da neonazi

Rubato durante una manifestazione contro il razzismo, uno striscione per una “Svitto colorata” è stato dato alle fiamme da un gruppo di neonazisti

SVITTO - Dopo il fatto che ha scioccato l’intero territorio elvetico a inizio marzo - durante il quale estremisti di destra legati al gruppo Blood & Honour hanno sfilato al Carnevale di Svitto mascherati da membri del Ku-Klux-Klan, alla vicenda - nonostante sia stata aperta un’indagine di polizia - si è aggiunto un nuovo episodio.

Tant’è vero che poco prima della manifestazione - svoltasi a metà aprile in risposta a quanto verificatosi al Carnevale - il gruppo neonazi ha sottratto uno striscione per poi darlo alle fiamme. Un gesto, quest’ultimo, documentato in un clip finito su Facebook negli scorsi giorni -  e ora rimosso - che gli esponenti di Blood & Honour hanno voluto accompagnare, per di più, con il saluto romano.

Anche in questo caso, «le indagini sono in corso», ha confermato il portavoce della polizia cantonale di Svitto Florian Grossmann.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-19 17:47:29 | 91.208.130.89