Screenshot video
Tre persone erano state ricoverate in ospedale per sospetta intossicazione di fumo.
ARGOVIA
15.04.2019 - 16:190

Incendio doloso al centro asilanti, arrestato un ex residente

Il presunto autore del rogo divampato lo scorso 5 aprile di Oftringen è finito in manette nei Paesi Bassi. Per lui è già stata richiestal'estradizione

AARAU - È stato arrestato nei Paesi Bassi il presunto autore dell'incendio doloso divampato lo scorso 5 di aprile nel centro per richiedenti asilo respinti di Oftringen (AG). Una richiesta di estradizione dell'ex ospite del centro è già stata avviata, riferisce oggi la procura cantonale argoviese, confermando una notizia dell'Aargauer Zeitung online.

Alcuni residenti avevano subito detto che le fiamme erano state appiccate intenzionalmente dopo una lite.

I pompieri, intervenuti in forze avevano rapidamente domato l'incendio. Il vecchio stabile che ospitava una quindicina di persone è comunque inabitabile. I danni ammontano a diverse centinaia di migliaia di franchi. Tre persone erano state visitate all'ospedale per sospetta intossicazione da fumo.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-04-20 15:01:33 | 91.208.130.87