Keystone - foto d'archivio
BASILEA CAMPAGNA
08.04.2019 - 17:230

Con un AR-15, tre caricatori e un manganello in auto

Il 66enne macedone ha sostenuto di aver comperato il fucile a scopo di collezione. È stato denunciato e le armi sono state consegnate alla polizia

LIESTAL - Un 66enne macedone residente nella regione di Basilea è stato fermato venerdì a Dittingen (BL) in possesso di un fucile d'assalto americano AR-15 durante un controllo effettuato da personale dell'Amministrazione federale delle dogane. A bordo dell'auto che stava guidando aveva anche tre caricatori, 66 cartucce e un manganello telescopico, indica in una nota diramata oggi l'AFD.

Secondo il diritto svizzero cittadini macedoni non possono acquistare né possedere armi di questo genere. L'uomo, che era solo, ha sostenuto di aver comperato il fucile a scopo di collezione, ha precisato a Keystone-ATS un portavoce dell'AFD.

Anche il manganello telescopico è soggetto ad autorizzazione, rileva l'AFD. Il macedone è stato denunciato per violazione della legge federale sulle armi. Gli oggetti sequestrati sono stati consegnati alla polizia cantonale.

L'AR-15, da cui è derivato l'M16, fucile d'ordinanza dell'esercito americano, è stato utilizzato in molte stragi recenti negli Stati Uniti commesse con armi da fuoco.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 00:51:09 | 91.208.130.89