lettore 20 minuten
+8
BERNA
30.01.2019 - 11:520
Aggiornamento : 15:42

«Ha problemi mentali ed era armato di fucile»

Si è conclusa l'operazione di polizia a Bienne. Due persone sono state portate via dalle forze dell'ordine

BIENNE - Questa mattina una persona armata barricatasi in un immobile ha reso necessario l'intervento in forze della polizia nella città di Bienne (BE). Una parte della Bözingenstrasse, a nord-est del centro, è rimasta chiusa per ore. L'episodio si è però risolto senza conseguenze.

Nessun colpo è stato sparato, ha detto il portavoce della polizia cantonale Dominik Jäggi a un inviato sul posto dell'agenzia Keystone-ATS. Due persone che si trovavano nell'immobile in questione sono state portate via dalle forze dell'ordine.

Le indagini sono ancora in corso ma la situazione le quartiere è tornata alla normalità, ha spiegato Jäggi. Il portavoce non ha specificato quale arma fosse coinvolta nella vicenda.

Un lettore, intanto, ai colleghi di 20 Minuten spiega che si sarebbe trattato di «una persona con problemi di salute mentale, armata con un quello che dovrebbe essere un fucile».

Le operazioni di polizia, nel distretto di Bözingen, non sono un evento straordinario.

Aggiornamento alle 15:40 - Secondo quanto comunicato nel pomeriggio dalla Procura, l'uomo armato ne minacciava un altro. Nell'abitazione la polizia ha provveduto a sequestrare diverse armi.

lettore 20 minuten
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 23:04:23 | 91.208.130.87