BERNA
07.01.2019 - 16:150

Omicidio di Moutier, l'autore ha confessato

Nel frattempo è stata formalmente identificata la vittima, un cittadino cinese di 45 anni

MOUTIER - L'omicidio di venerdì scorso a Moutier (BE) è stato risolto. Messo alle strette dagli inquirenti, un cittadino cinese 31enne arrestato dopo il fatto ha confessato di aver colpito con un coltello un connazionale di 45 anni durante una lite, precisa una nota odierna della procura e della polizia.

La vittima è deceduta poco dopo essere giunta all'ospedale dove era stata portata da alcuni individui. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo si trovava in un edificio della Rue Centrale assieme a quattro altre persone, tra cui una donna. Tutti sono cittadini cinesi.

Nei confronti delle altre persone fermate sono state avviate procedure per violazione della legge federale sugli stranieri. I tre fermati, tra cui la donna, si trovano infatti in Svizzera illegalmente. Una quarta persona, pure accusata di violazione delle legge sugli stranieri, si trova in carcere, come l'omicida.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 15:53:05 | 91.208.130.85