NIDVALDOFallita la truffa dei falsi poliziotti

10.12.18 - 11:33
Le persone contattate telefonicamente non si sono lasciate trarre in inganno e hanno segnalato l'accaduto alla polizia
Keystone
Fallita la truffa dei falsi poliziotti
Le persone contattate telefonicamente non si sono lasciate trarre in inganno e hanno segnalato l'accaduto alla polizia

STANSSTAD - Falsi agenti di polizia hanno contattato almeno otto persone ieri sera a Stansstad, nel canton Nidvaldo, tentando di farsi consegnare soldi o oggetti vi valore. I tentativi di truffa sono però falliti, ha annunciato oggi la polizia cantonale.

Le persone contattate telefonicamente non si sono lasciate trarre in inganno e hanno segnalato l'accaduto alla polizia. Quest'ultima invita la popolazione a non fornire informazioni riguardo alla propria situazione finanziaria e ricorda che gli agenti non chiedono di effettuare bonifici bancari per telefono e non esigono pagamenti in contanti.

Falsi poliziotti, falsi nipoti e falsi conoscenti sono attivi da anni in tutta la Svizzera e hanno già raggirato le loro numerose vittime per milioni di franchi. I malviventi telefonano in genere a persone anziane e si spacciano per poliziotti. Nel corso del colloquio tentano di far loro credere che dei criminali vogliono derubarle e cercano quindi di farsi consegnare contanti e preziosi affermando di volerli mettere al sicuro.

NOTIZIE PIÙ LETTE