polizia san gallo
SAN GALLO
03.12.2018 - 15:330

Il poliziotto salva la donna, ma non il suo cane

Un'automobilista finisce con l'auto in un fiume. Il marito si salva e lei viene soccorsa. Ma per il loro animale c'è poco da fare

SAN GALLO - Brutto incidente, ieri sera, per un'ottantenne e suo marito in quel di Uznach, nel canton San Gallo. Per cause da chiarire la donna stava guidando la sua auto quando, sbagliando manovra, si è ritrovata nelle acque fredde del fiume Steinenbach.

L'incidente è stato notato da una coppia che ha immediatamente allertato i soccorsi. Il marito, coetaneo della donna, ha avuto la prontezza di riflessi per uscire autonomamente dal veicolo e mettersi in salvo. L'anziana, invece, è stata aiutata da un agente della polizia cantonale 40enne che si è tuffato coraggiosamente nell'acqua fredda.

Assicurato a una fune tenuta da una terza persona, il poliziotto è riuscito ad afferrare la portiera dell'auto e a raggiungere l'automobilista, viva grazie alla bolla d'aria ancora presente nell'abitacolo. Prima che arrivassero il resto dei soccorsi, marito e moglie erano già in salvo. Non c'è stato invece niente da fare per il cane rimasto incastrato nel veicolo.

In stato di ipotermia i due sono stati trasportati in ospedale per i necessari controlli.  Per il recupero dell'auto sono intervenuti i pompieri di Uznach e Benken, un servizio rimorchio e i sommozzatori della polizia cantonale.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 18:30:46 | 91.208.130.86